menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Anello al centro tra Candiani e Gelarda

Anello al centro tra Candiani e Gelarda

Lega, Alessandro Anello è il nuovo commissario provinciale

Lo ha nominato Stefano Candiani, commissario della Lega in Sicilia. Il consigliere comunale prende il posto di Antonio Triolo, diventato segretario particolare dell'assessore regionale ai Beni culturali. A Palermo si apre una nuova fase per il Carroccio: "Inizio con entusiasmo un percorso di crescita"

Alessandro Anello è il nuovo commissario provinciale della Lega. Lo ha nominato Stefano Candiani, commissario della Lega in Sicilia. Si chiude, dunque, la parentesi di Antonio Triolo, diventato segretario particolare dell'assessore regionale ai Beni culturali Samonà, e si apre una nuova fase per il Carroccio a Palermo.

Anello, 52 anni, è imprenditore nel settore del turismo con una lunga esperienza politica alle spalle. Ha cominciato nel 1997 all'Ottava circoscrizione, di cui in seguito divenuto vicepresidente. Nel 2003 eletto consigliere provinciale, consigliere comunale nel 2007, ha ricoperto nella Giunta Cammarata il ruolo di assessore allo Sport e gestione degli impianti sportivi; successivamente è stato assessore alla Pubblica istruzione ed edilizia scolastica dell'ex provincia di Palermo.

Rieletto in Consiglio comunale nel 2012 e nel 2017, è attualmente vicepresidente della commissione Attività produttive. Ex Forza Italia e Ncd, nell'ottobre del 2019 entra nella Lega sulla scia del capogruppo Igor Gelarda, con il quale ha condiviso numerose battaglie fuori e dentro Sala delle Lapidi.

"Ringrazio il senatore Candiani per la nomina a commissario provinciale. Con grande entusiasmo inizio questo percorso di crescita personale e del partito con un ruolo importante da svolgere facendo gioco di squadra per strutturare e rinforzare sempre di più la Lega a Palermo in provincia", ha detto Anello.

L’avvocato Stefano Santoro, responsabile del dipartimento Giustizia della Lega in Sicilia, si è complimentato "con il consigliere Anello per l’importante e prestigiosa nomina a commissario provinciale di Palermo e con il commissario regionale Candiani per l’oculata e ottima scelta operata. La classe dirigente della Lega - ha concluso Santoro - saprà interpretare le esigenze dei cittadini palermitani e della provincia di Palermo proponendosi come classe di governo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento