Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Lannino (Db): "Marciapiede ancora assente in un tratto di viale Venere"

A distanza di un mese il coordinatore del circolo "Urbans" rinnova l'appello all'amministrazione comunale "per mettere in sicurezza quella strada".

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

E' trascorso un mese dalla segnalazione di pericolosità dovuta all’assenza di marciapiede sul tratto finale di viale Venere e solo la VII Circoscrizione ha dato seguito al nostro avviso, mentre dall'Amministrazione comunale finora nessuna notizia". Lo afferma Danilo Lannino, coordinatore del circolo “Urbans” DiventeràBellissima, aggiungendo: "Sono stati realizzati chilometri di piste ciclabili in due settimane e non si riesce a realizzare un pezzo di marciapiede? Mi sarei aspettato una semplice risposta da parte del sindaco o dagli assessori o dai dirigenti destinatari, ma nessuno di loro ha trovato un “solo minuto” per scrivere che la problematica esiste e che avrebbero provveduto, almeno nel mettere in sicurezza quel tratto di strada. Dobbiamo aspettare che qualcuno si faccia del male per garantire un servizio ovvio, quale un marciapiede, per la sicurezza stradale e pedonale?".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lannino (Db): "Marciapiede ancora assente in un tratto di viale Venere"

PalermoToday è in caricamento