Caso La Vardera, Giammanco (Fi): "Assurda farsa, auspico alleanza con Meloni e Salvini"

La portavoce azzurra in Sicilia: "L'ex inviato de 'Le Iene' ha tradito i palermitani. Alle prossime elezioni programma comune con Fdi e Lega per evitare candidati improvvisati"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Se la notizia della candidatura 'fake' di La Vardera fosse confermata, l'ex inviato de 'Le Iene' avrebbe tradito i palermitani e tutti quelli che hanno creduto in lui e nella bontà del suo progetto".

A dirlo è Gabriella Giammanco, deputato nazionale e portavoce di Forza Italia in Sicilia, che aggiunge: "Sarebbe grave sapere che le elezioni comunali di Palermo siano state falsate da un candidato che non era in buona fede. Per dare un senso a quanto fatto spero che La Vardera abbia raccolto materiale utile a giustificare quest'assurda farsa".

"Detto questo - conclude Giammanco - mi auguro che con gli amici Meloni e Salvini Forza Italia possa presentare un programma comune alle prossime scadenze elettorali, anche per evitare candidati improvvisati che nulla hanno a che fare con il nostro sistema di valori".

Torna su
PalermoToday è in caricamento