Il giorno dei renziani: Italia Viva debutta ufficialmente in Consiglio e all'Ars

A Sala delle Lapidi due gruppi "gemelli", 8 in tutto i consiglieri. Terrani e Inzerillo i capigruppo: "Continueremo a sostenere Orlando". Sono 4 i deputati a Sala d'Ercole. D'Agostino capogruppo: "Noi opposizione a Musumeci"

I consiglieri renziani di Sala delle Lapidi

E' il giorno dei renziani, all'Assemblea regionale siciliana e in Consiglio comunale. Oggi, quasi in contemporanea, è avvenuto il "battesimo" ufficiale di Italia Viva. A Palazzo dei Normanni, con una conferenza stampa in cui è stata presentata la pattuglia di deputati che siederà tra gli scranni di Sala d'Ercole. Ne fanno parte due ex Sicilia Futura, Edy Tamajo e Nicola D'Agostino e due ex deputati del Partito democratico, Luca Sammartino e Giovanni Cafeo. Presente anche il vice presidente della Camera dei Deputati e coordinatore nazionale di Italia Viva Ettore Rosato.

A guidare il gruppo dei renziani all'Ars sarà Nicola D'Agostino, che durante la conferenza stampa ha subito definito lo spazio politico su cui si colloca la forza politica dentro Sala d'Ercole: "Italia viva rimane all'opposizione del governo Musumeci ma aperta al dialogo. Il nostro gruppo è aperto ad adesioni. A chi proviene dal centrodestra però deve essere chiaro che se si iscrive a Italia Viva rinuncia a far parte della maggioranza".

italia viva ars-2

A Sala delle Lapidi c'è stato invece il debutto dei due gruppi "gemelli" espressione del partito di Renzi: Italia Viva e Sicilia Futura per Italia Viva, che assieme contano otto consiglieri: Sandro Terrani, Dario Chinnici, Carlo Di Pisa, Francesco Bertolino, Gianluca Inzerillo, Ottavio Zacco, Caterina Meli e Giuseppina Russa. Il primo schieramento sarà capeggiato da Sandro Terrani, che al suo esordio da capogruppo si è così espresso: "Continueremo a sostenere con convinzione l'azione dell'amministrazione guidata dal sindaco Leoluca Orlando. Poniamo la persona al centro della nostra azione politica".

"Italia Viva - ha aggiunto Dario Chinnici - debutta in Consiglio comunale con una squadra giovane, motivata e compatta. Continueremo con maggior entusiasmo, Palermo ha bisogno dell’impegno di tutti noi e noi ci saremo!". A lanciare il rinnovato gruppo di Sicilia Futura in versione renziana ci ha pensato invece Giuseppina Russa, che ha confermato la fiducia nel capogruppo Gianluca Inzerillo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • Omicidio di Ana Maria, parla l'ex compagno: "Mi ha detto che aspettava un figlio da me"

  • Poliziotti si fingono inquilini e scovano super latitante in casa: arrestato Pietro Luisi

  • Incidente a Partinico, perde il controllo dello scooter e cade: morto 21enne

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

Torna su
PalermoToday è in caricamento