Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

Prima circoscrizione, gruppo Italia Viva-Sicilia Futura: "Ztl non sia riattivata fino al termine dell’emergenza sanitaria"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Ieri, durante la convocazione in forma straordinaria del consiglio della prima circoscrizione, indetto per discutere il punto all’ordine del giorno presentato dal gruppo Italia Viva-Sicilia Futura che chiedeva la non riattivazione della Ztl notturna almeno fino al termine dell’emergenza sanitaria, abbiamo assistito all’ennesima farsa organizzata dall’amministrazione comunale e soprattutto al consueto monologo messo in scena dall’assessore sfiduciato Giusto Catania", Lo dichiarano i consiglieri della prima circoscrizione di Italia Viva – Sicilia Futura: Salvatore Sorci, Francesco Tramuto, Antonino Valenti e Francesca Vetrano. "La presentazione dell’ordine del giorno a firma del nostro gruppo – sottolineano i consiglieri – nasce da un’attenta analisi basata su dati di fatto e non supportata solamente da ideologie politiche o da eccessi di personalismo".

"Abbiamo esposto le nostre perplessità al provvedimento – spiegano i consiglieri – evidenziando l’inadeguato numero di mezzi pubblici a supporto degli avventori della “movida” che comporterebbe la presenza di masse di giovani sui pochi mezzi di trasporto pubblico con la conseguente formazione di assembramenti che potrebbero di fatto causare un aumento dei contagi, senza trascurare la grande quantità di commercianti presenti nel perimetro interessato dal provvedimento, che con grande fatica stanno cercando di risollevarsi dopo la grave crisi causata dalla Pandemia e tutti i cittadini palermitani che attendono il fine settimana per raggiungere i propri parenti residenti nel centro storico. Malgrado le nostre argomentazioni e le nostre rimostranze, abbiamo assistito alla prepotenza di un Assessore che supportato da molti residenti che a ragion veduta sono favorevoli alla riattivazione immediata della Ztl notturna, ha voluto partecipare all’incontro solamente per rappresentare le sue idee senza soluzioni alternative che andrebbero a tutelare sia il quieto vivere dei residenti che il supporto alle attività commerciali, dichiarando con superbia che l’ordinanza per la riattivazione è pronta e sarà esecutiva da questo fine settimana".

"Il nostro gruppo – evidenziano i consiglieri – con il grande senso di responsabilità che ci contraddistingue ha votato lo stesso l’atto presentato perché un consiglio di circoscrizione è sempre rappresentante dei residenti che l’hanno votato democraticamente". "Dispiace che – concludono i consiglieri – al contrario di noi, l’amministrazione comunale e l’assessore Catania in testa hanno dato vita all’ennesima scelta impopolare solo per dimostrare l’ennesima prova di forza, ignorando la democrazia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima circoscrizione, gruppo Italia Viva-Sicilia Futura: "Ztl non sia riattivata fino al termine dell’emergenza sanitaria"
PalermoToday è in caricamento