Politica

Intercettazione Tutino-Crocetta, Grasso: "Parole schifose"

Non usa mezzi termini il presidente del Senato per commentare l'intercettazione shock fra l'ex primario di Villa Sofia e il Governatore della Sicilia. "Parole schifose che offendono la dignità di Lucia Borsellino, la memoria di Paolo, la Sicilia e l'Italia intera"

Il presidente del Senato Pietro Grasso

"Parole schifose che offendono la dignità di Lucia Borsellino, la memoria di Paolo, la Sicilia e l'Italia intera. Un abbraccio a tutta la famiglia Borsellino". Non usa mezzi termini il presidente del Senato Pietro Grasso per commentare l’intercettazione shock fra l’ex primario Matteo Tutino, arrestato per falso, truffa e peculato, e il presidente della Regione Rosario Crocetta. Dopo aver cercato di alleggerire la propria posizione dichiarando di “non aver sentito quella frase”, forse, per una “zona d’ombra” del segnale telefonico, il Governatore ha annunciato la volontà di autosospendersi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intercettazione Tutino-Crocetta, Grasso: "Parole schifose"

PalermoToday è in caricamento