rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Politica

Musumeci: "Spero che Orlando possa dimostrare la sua estraneità ai fatti"

Il presidente della Regione commenta l'inchiesta sui bilanci del Comune di Palermo, precisando di essere "molto garantista". "Fa bene la magistratura a indagare. Lo faccia a 360 gradi", ha aggiunto

"Un'indagine non è mai un reato, non è mai una condanna, non è mai una sentenza definitiva". Il presidente della Regionem, Nello Musumeci, afferma il principio della presunzione di innocenza commentando, a margine di un convegno promosso da Confindustria a Napoli, l'inchiesta della procura di Palermo sui bilanci del Comune. Tra gli indagati anche il sindaco Leoluca Orlando. "Il presidente della Regione non ha assolutamente interesse a commentare questo tipo di notizie, bisogna avere sempre rispetto per la magistratura. Mi auguro che anche lui - aggiunge Musumeci -, come tutte le persone coinvolte in indagini, possa presto dimostrare la sua estraneità ai fatti contestati".

"Io sono molto garantista - prosegue -, fa bene la magistratura a indagare. Lo faccia a 360 gradi. Sono convinto che abbiamo bisogno di tenere alta l'attenzione soprattutto ora che, con il Pnrr, le organizzazioni criminali potranno tornare ad alzare la testa perché la mafia va dove c'è denaro. Ma, se le istituzioni dello Stato sono più forti della mafia, e non possono che esserlo, io credo che i criminali troveranno porte chiuse".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musumeci: "Spero che Orlando possa dimostrare la sua estraneità ai fatti"

PalermoToday è in caricamento