Acquasanta, ennesimo incendio di rifiuti: "Ci sono criminali che bruciano di tutto"

In via Leotta i roghi d'immondizia ormai si verificano quotidianamente. L'attacco dei consiglieri del Movimento 5 Stelle Randazzo e Amore: "Strada trasformata in un inceneritore"

Rifiuti bruciati in via Leotta

Poche ore fa l’ultimo incendio di una lunga serie in via Eugenio Leotta. La strada, che si trova nel quartiere Acquasanta, è ormai diventata una discarica perenne, dove quasi quotidianamente i rifiuti vengono dati alle fiamme. 

"Un vero e proprio inceneritore dove dei criminali gettano e bruciano di tutto" affermano il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Antonino Randazzo, e il portavoce dell'Ottava circoscrizione, Alessandro Amore, che parlano di via Leotta come "un simbolo del degrado di Palermo".

"Appare chiaro che la salute dei cittadini, la tutela dell'ambiente, la salvaguardia del nostro futuro non sono una priorità per questa amministrazione - dicono Randazzo e Amore - Occorre aprire una pagina nuova per questa città. Palermo fa acqua da tutte le parti, mentre la maggioranza in Consiglio comunale praticamente non esiste più. Il sindaco è stato scaricato da tempo dai suoi: Orlando prenda atto del fallimento e si dimetta”.

Potrebbe interessarti

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

  • Lo Stato mette in (s)vendita i suoi tesori: ci sono 36 case in viale del Fante

Torna su
PalermoToday è in caricamento