Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Emergenza incendi, le opposizioni a Miccichè: "La situazione è tragica, convochi l'Ars"

M5S, Pd, Cento Passi e Italia Viva chiedono al presidente di anticipare il rientro dalle ferie e tenere una seduta straordinaria entro il 20 agosto. Disponibilità al confronto in sala d'Ercole anche da parte della Lega, che chiede chiarimenti anche sugli interventi contro l'aumento dei contagi

Mentre l'emergenza incendi in Sicilia perdura, continuando a distruggere vaste aree boschive e mettendo in ginocchio gli imprenditori del settore agricolo e zootecnico, le forze politiche di opposizione di palazzo dei Normanni M5S, Pd, Cento Passi e Italia Viva chiedono al presidente dell'Ars Gianfranco Micciché di interrompere il periodo di chiusura del parlamento regionale per convocare una seduta d'aula straordinaria entro il 20 agosto.

"Dobbiamo capire - scrivono in una nota - cosa ha intenzione di fare l'esecutivo Musumeci, oltre a dichiarare lo stato di crisi e d'emergenza e a mettere qualche piccola toppa a devastazione ampiamente compiuta. Occorre individuare di chi sono le responsabilità e quali misure di prevenzione dei roghi sono state ignorate".

"Confidiamo - dicono i quattro partiti - che la richiesta venga accolta. La situazione è tragica, checché ne dicano alcuni esponenti dei gruppi di maggioranza che provano a buttarla in caciara, addossando le colpe al governo nazionale. Non capiamo, e dobbiamo capirlo, come sia stata possibile questa progressione degli eventi e come il governo si sia fatto sorprendere da uno degli avvenimenti estivi più puntuali della Sicilia: gli incendi".

Disponibilità al confronto in sala d'Ercole anche da parte della Lega. "Siamo favorevoli - dice Antonio Catalfamo, capogruppo al parlamento regionale - alla convocazione dell’Assemblea regionale siciliana per affrontare il tema degli incendi e l’aumento contagi. Da parte nostra massima disponibilità a discutere con le opposizioni e col governo su questi temi stringenti. Temi che non possono essere rinviati a settembre ma che meritano la nostra massima attenzione. Per gli incendi riteniamo di dover mettere in campo tutte le risorse regionali disponibili per far fronte a una emergenza senza precedenti".

"Chiederemo al presidente Miccichè - conclude - il massimo impegno in tal senso così come sul fronte contenimento pandemia. I nuovi dati sono preoccupanti anche se le strutture ospedaliere sono ancora lontane dai numeri del pieno della pandemia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza incendi, le opposizioni a Miccichè: "La situazione è tragica, convochi l'Ars"

PalermoToday è in caricamento