Politica

Comune, incassati 1,5 milioni di euro dalla vendita dei rifiuti ai consorzi: "Incrementare il porta a porta"

L'invito all'Amministrazione arriva dal consigliere del Movimento 5 Stelle, Antonino Randazzo che, da una richiesta di accesso agli atti, ha scoperto quanto vale il riciclo effettuato nel 2020

La Rap, su delega del Comune, ha incassato per il 2020 1,5 milioni di euro dalla vendita ai consorzi di riciclo dei rifiuti urbani, ovvero di carta, cartone, imballaggi in vetro e di plastica e metallo. E' quanto emerge da una richiesta di accesso agli atti fatta del consigliere del Movimento 5 Stelle, Antonino Randazzo.

"Ho chiesto - dichiara il consigliere - all'Amministrazione comunale e alla stessa Rap di verificare la possibilità di incrementare il servizio di raccolta porta a porta anche con ampliamento sul territorio delle isole ecologiche perché un naturale aumento della percentuale di differenziata, oggi troppo esigua, darebbe beneficio a città e cittadini in termini di benessere ambientale, consentendo alla Rap di disporre ulteriori risorse economiche da investire per il miglioramento dei servizi di raccolta rifiuti oggi estremamente carenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, incassati 1,5 milioni di euro dalla vendita dei rifiuti ai consorzi: "Incrementare il porta a porta"

PalermoToday è in caricamento