Politica

Relazione Corte dei Conti, i disabili: "Sulle nostre spalle hanno mangiato in troppi"

Il comitato "Siamo handicappati, non cretini" commenta quanto emerso dalla relazione della magistratura contabile

"Si sta aprendo il vaso di Pandora. Finalmente dopo un anno di protesta, quelle che erano soltanto voci di corridoio e accuse a detta di molti immotivate, trovano riscontro nella relazione della Corte dei conti. Sulle nostre spalle hanno mangiato tante/ troppe persone e pseudo associazioni. Tutto alla luce del sole e tutto (a detta dei magistrati) senza che nessuno, Regione e Asp, dicessero nulla". Il comitato "Siamo handicappati, non cretini", protagonista negli ultimi mesi di molte battaglie in favore delle persone con disabilità, commenta su Facebook ' la relazione della Corte dei conti sui disabili in Sicilia.

Disabili dimenticati, clientelismo e flop partecipate": Corte dei conti bacchetta la Regione

Il presidente della sezione giurisdizionale, Luciana Savagnone, ha posto l'accento su "gravissimi episodi di sperpero di denaro pubblico sono avvenuti nell’ambito dell’assistenza pubblica ai disabili, in cui le necessità finanziate costituiscono vere e proprie emergenze cui fare fronte per assicurare una migliore qualità della vita ai soggetti assistiti, che, oltre a dovere sopportare le gravissime patologie da cui sono affetti, si trovano spesso in condizioni di estremo disagio esistenziale. Si tratta di un settore che troppo spesso ha subìto la disattenzione della politica e ha sofferto enormemente per la carenza di risorse economiche".

"Stiamo per iniziare la battaglia in Parlamento verso l'approvazione del bilancio - scrivono ancora i rappresentanti di 'Siamo handicappati, non cretini' - cominciamo a prepararci perché siamo purtroppo certi che prima o poi dovremo scendere in piazza di nuovo. I soldi dovranno trovarli per tutti, gravi e gravissimi, senza se e senza ma. Saremo la prima regione d'Italia per benessere del disabile. Lotteremo per questo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Relazione Corte dei Conti, i disabili: "Sulle nostre spalle hanno mangiato in troppi"

PalermoToday è in caricamento