Politica

In V commissione legislativa regionale la mancata applicazione delle linee guida del servizio di assistenza all'autonomia e comunicazione

L'enorme importanza delle Linee Guida è di rendere omogeneo il servizio di assistenza all'autonomia e comunicazione in favore degli studenti con disabilità, in tutto il territorio siciliano, come recita la Legge Regionale n. 24/2016 art.6

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Oggi (11 maggio) si è tenuta convocazione in V Commissione legislativa parlamentare siciliana avente per oggetto: applicazione Linee Guida regionali servizio Assistenza all’Autonomia e Comunicazione in favore degli studenti con disabilità delle scuole secondarie di secondo grado. Confael: aspettavamo risposte dopo l’ultima interlocuzione con il Segretario Generale della Città Metropolitana di Palermo, dott.ssa Antonella Marascia, che ci aveva assicurato che entro il 31 marzo 2021 sarebbero state applicate le suddette Linee Guida. Non avendo avuto più avuto alcun riscontro in tal senso e alla luce delle ultime modifiche della legge 24 del 2016, ci sembrava scontata una risposta positiva oggi.

Confael continuerà la sua azione finché le Linee Guida troveranno la loro legittima applicazione, pronti a scendere in piazza per il diritto dei lavoratori. Aca Sicilia precisa che il focus di questo incontro è stato tradito nelle aspettative poiché la questione odierna verteva di fatto su tutto l’impianto di regole previste dalle nuove Linee Guida Regionali per l’erogazione del servizio e che la Città Metropolitana di Palermo sta letteralmente disconoscendo in barba alle leggi, agli impegni che il Parlamento Siciliano ha assunto votandole, che sono precorritrici in tutto il Paese, e di un Assessorato, quello della Famiglia e delle Politiche Sociali, che ha avuto la competenza per rispondere con prontezza ai nuovi adempimenti di legge proposti ma che forse soffre la difficoltà di imporne, al suo Ente Delegato, la Città Metropolitana di Palermo, l’immediata applicazione. Anche Aca Sicilia scenderà in piazza per difendere i diritti degli studenti e degli operatori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In V commissione legislativa regionale la mancata applicazione delle linee guida del servizio di assistenza all'autonomia e comunicazione

PalermoToday è in caricamento