Crisi Giornale di Sicilia, Musumeci: "Auspico stop tagli e rilancio storico quotidiano"

Il governatore interviene sulla vicenda del giornale con sede in via Lincoln. Pesanti ombre minacciano il futuro dei redattori, che sono pronti allo sciopero

"Il mio governo segue con attenzione e preoccupazione gli sviluppi delle varie vertenze che nell’Isola rappresentano la cartina di tornasole della crisi galoppante che, ormai da tempo, ha investito l'editoria, soprattutto quella cartacea". Lo ha detto il presidente della Regione, Nello Musumeci, in merito all'annunciato stop di 17 giorni da parte del corpo redazionale del Giornale di Sicilia.

M5S: "Con Recovery Fund sostegno anche a editori e giornalisti"

"Ecco perché - spiega Musumeci - con l'ultima Legge regionale di stabilità abbiamo stanziato dieci milioni di euro per il settore, destinando il 40 per cento proprio alla carta stampata. Risorse alle quali, a brevissimo, le aziende potranno accedere. Non basta questa boccata d’ossigeno, ma è già qualcosa. Lo sciopero annunciato dalla redazione del Giornale di Sicilia è certamente un segnale dell'inasprimento dei rapporti tra editore e giornalisti. Auspico che le risorse finanziarie messe in campo dalla Regione  aiutino a trovare una rapida composizione della vertenza e a fermare il Piano dei tagli annunciato".

Unci: "Preoccupati per compressione spazi informazione"

Per Musumeci "Sarebbe bello se cronisti e azienda tornassero prontamente a dialogare, in un clima sereno, per trovare le soluzioni più idonee a superare questo momento di difficoltà, rilanciando un quotidiano che ha 160 anni di vita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento