Il Comune dice no a Decathlon, Eusebio Dalì: “E’ vergognoso”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Dopo il no da parte del Comune all’apertura della catena francese Decathlon a Palermo, Eusebio Dalì, fondatore di #palermomeritadipiu, vice Presidente dell’Azienda Siciliana Trasporti e dirigente di Forza Italia, interviene attraverso la pagina Fb del laboratorio politico: “Vergognoso che Decathlon non apra. Vergognoso  che gli uffici diano parere dopo due anni. Vergognoso se le opposizioni (almeno esse) non si riuniranno subito per proporre una delibera d’iniziativa consiliare per la variante urbanistica necessaria - sottolinea Dalì - . Vergognoso se lasceremo questa città nelle mani della borghesia con i soldi e dei borgatari con i voti”.
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento