rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Politica

Idv: “No agli sfratti, Orlando chieda lo stop”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Un'ulteriore proroga per gli sfratti e l'attivazione di un fondo per la morosità incolpevole. Idv, con una lettera aperta, chiede al sindaco di Palermo e presidente di Anci Sicilia, Leoluca Orlando, di intercedere presso il governo nazionale per bloccare gli sfratti che metterebbero in difficoltà migliaia di persone.

"Considerato che l'ultima Legge di Stabilità non ha previsto la proroga degli sfratti, che avrebbe consentito a tantissime famiglie, anche con bambini piccoli, anziani e portatori di handicap, di non finire in mezzo alla strada - si legge nella lettera firmata dai consiglieri comunali di Idv Paolo Caracausi e Filippo Occhipinti, a cui si è aggiunto anche il consigliere comunale del Misto Gaspare Lo Nigro - si chiede al sindaco e all'assessore Agnese Ciulla di intercedere presso il governo nazionale per il rinnovo della proroga degli sfratti e l'emanazione delle circolari esplicative per l'utilizzo del fondo per morosità incolpevole".

"La mancanza della proroga degli sfratti - continuano i consiglieri - determinerà un'emergenza sociale, nonché abitativa, che avrà effetti particolarmente nefasti per città come la nostra, in cui la crisi è ancora più sentita. La proroga degli sfratti, invece, consentirebbe non solo la migliore risposta a famiglie in forte difficoltà, ma permetterebbe anche di avere più tempo per cercare soluzioni possibili e più consone al problema, come l'attivazione del fondo per morosità incolpevole. Stiamo predisponendo una mozione per coinvolgere e sensibilizzare, alla prima seduta utile, anche tutto l'intero consiglio comunale sulla vicenda".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idv: “No agli sfratti, Orlando chieda lo stop”

PalermoToday è in caricamento