Giovedì, 18 Luglio 2024
Politica

Hub logistico-addestrativo dell'Esercito a Gangi, l'opposizione: "Se ne parli subito in Consiglio comunale"

Il gruppo Rigenerazioni Gangi vuole aprire la discussione sull'accordo di collaborazione tra il ministero della Difesa e i Comuni di Gangi, Sperlinga e Nicosia firmato dai sindaci lo scorso 8 maggio

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il gruppo consiliare di opposizione al Consiglio comunale di Gangi ha chiesto la convocazione urgente di una seduta per discutere dell’accordo di collaborazione tra il ministero della Difesa e i Comuni di Gangi, Sperlinga e Nicosia, che prevede l'allestimento di un hub logistico-addestrativo dell'Esercito nei territori dei tre centri montani.

"Si tratta di un accordo trentennale firmato dai sindaci dei tre Comuni l'8 maggio scorso con il via libera delle rispettive giunte municipali ma non dei Consigli comunali - scrive il gruppo Rigenerazioni Gangi -. Anche negli altri Comuni si stanno celebrando le riunioni dei consessi istituzionali in tempi rapidi: a Nicosia il Consiglio si è tenuto ieri, a Sperlinga si terrà a giorni. Abbiamo così chiesto alla presidente del Consiglio comunale di accelerare sui tempi di convocazione perché è evidente che il tema è particolarmente sensibile e sta coinvolgendo negli ultimi giorni in maniera sostenuta l’opinione pubblica tutta e soprattutto i proprietari dei terreni dell’area interessata dall’hub".

"Invitiamo la presidente del Consiglio a non perdere più tempo e a convocare da subito entro la prossima settimana una seduta dedicata all'argomento", conclude Rigenerazioni Gangi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hub logistico-addestrativo dell'Esercito a Gangi, l'opposizione: "Se ne parli subito in Consiglio comunale"
PalermoToday è in caricamento