Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Grasso (Idv): "Rivedere tagli anticorruzione o combatterla sarà più difficile"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Sottrarre centomila euro all'anticorruzione è sbagliato ed in questo modo il Governo dimostra una debolezza verso quello che è un ambito per il quale l'Italia sta facendo grosse spese. Le tangenti sparse nelle maggiori opere, dall'Expo al Mose, dovrebbero essere il campanello d'allarme di un sistema di lotta alla corruzione da potenziare e sostenere. Uno Stato che vuole essere dalla parte della giustizia e combattere ogni forma di illegalità non può ridurre le risorse destinate alla lotta alle mafie. Chiediamo al Governo che, elimini dalla Legge di Stabilità i tagli annunziati che colpiscono quegli enti e le strutture impegnate nella dura lotta contro la corruzione, a partire dall'Autority guidata da Raffaele Cantone". E' quanto dichiara in una nota la Responsabile Nazionale Laboratorio IdV Antimafia Valeria Grasso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grasso (Idv): "Rivedere tagli anticorruzione o combatterla sarà più difficile"

PalermoToday è in caricamento