rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Politica

"Grandi eventi", Cascio si sospende da presidente della commissione Ue

Il deputato regionale del Pdl è indagato per finanziamento illecito. Ha trasmesso una lettera alla Presidenza dell'Ars per comunicare la sua scelta. "Fino a quando non sarà fatta piena luce, anche per evitare strumentalizzazioni"

Il deputato regionale del Pdl, Francesco Cascio, indagato nell'inchiesta "Grandi eventi" della Procura di Palermo, si auto-sospeso da presidente della Commissione Ue dell'Assemblea, rinunciando dunque all'intennità di ruolo. Cascio, accusato di finanziamento illecito, ha trasmesso una lettera alla Presidenza dell'Ars per comunicare la sua scelta; a leggerla in aula è stato il vice presidente Salvo Poglise, che ha presieduto i lavori. Cascio si è auto-sospeso "fino a quando - scrive - non sarà fatta piena luce, anche per evitare strumentalizzazioni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Grandi eventi", Cascio si sospende da presidente della commissione Ue

PalermoToday è in caricamento