Politica

Fondi Ars, i giovani del Pdl: "Miccichè pubblichi i rendiconti"

I giovani berlusconiani rispondono a quelli di Grande Sud con un appello al presidente Cascio e all'ex Miccichè per maggiore trasparenza sulle spese della Regione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il movimento Giovane Italia, in risposta alle dichiarazioni del coordinatore dei giovani di Grande Sud Massimo Cusimano sulle polemiche intorno ai fondi dell'Ars scoppiate a seguito dello scandalo Lazio, inviano un appello di chiarezza agli amministratori attuali e passati. “Benché non fossimo a conoscenza dell’esistenza di un movimento giovanile di Grande Sud- dichiara Mauro La Mantia, presidente regionale dei giovanile del Pdl-, accogliamo con favore l’appello dei giovani dirigenti del partito di Miccichè di rendere pubbliche le spese sostenute dalla presidenza dell’Assemblea regionale alla luce del recente scandalo avvenuto nel Lazio.

Siamo certi che il presidente Cascio accoglierà favorevolmente la richiesta affinché prevalga il principio di trasparenza necessario per limitare la distanza tra i cittadini e le istituzioni. In tal senso vogliamo lanciare anche un appello all’ex presidente dell’Ars Miccichè, il quale afferma di avere già rendicontato tutte le spese, affinché pubblichi sul suo blog la destinazione di tali somme. In particolare quelle relative alle celebrazioni del 60° anniversario della prima seduta del Parlamento siciliano.

È bene che i cittadini siciliani sappiano quante risorse sono state impiegate nel 2007 - conclude La Mantia - per celebrare tale ricorrenza, certamente importante ma al tempo stesso svolta in un periodo di profonda crisi economica per tutto il Paese”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi Ars, i giovani del Pdl: "Miccichè pubblichi i rendiconti"

PalermoToday è in caricamento