Politica Politeama

Piazza Politeama, manifestazione Idv contro il gioco d'azzardo

"L’obiettivo è quello di venire incontro a molti soggetti ludopatici che uno Stato biscazziere ha creato per reperire ulteriori gettiti fiscali"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il 26 ottobre, il 16 e 30 novembre dalle 9 alle 20, IdV sarà presente con un gazebo a piazza Politeama per raccogliere le firme, per la proposta di legge di iniziativa popolare, finalizzata al divieto del “Gioco d’azzardo” legalizzato che ha raggiunto costi sociali e personali ormai insopportabili, compresa la rovina di tante persone, fino al suicidio.

L’obiettivo è quello di venire incontro a molti soggetti ludopatici che uno Stato biscazziere ha creato per reperire ulteriori gettiti fiscali, legalizzando una valanga di nuovi giochi d’azzardo anche online. Sergio Mulé, Commissario Provinciale di Italia dei Valori Palermo, portavoce di questa importante iniziativa ha affermato:

"Noi di IdV anche se siamo usciti dalle istituzioni, vorremmo essere vicini ai cittadini attraverso delle iniziative che hanno una valenza sociale, una fra tutte è quella dell'abolizione del gioco d'azzardo. Il 26 luglio di quest'anno in Cassazione IdV ha presentato una proposta di legge di iniziativa popolare per l'abrogazione totale in Italia del gioco d'azzardo. Vorremmo tutelare tutti coloro che per disperazione e che sono prevalentemente appartenenti alle fasce più deboli, sono soggetti alla cosiddetta ludopatia a causa di uno Stato biscazziere che per fare cassa ha negli ultimi anni aumentato in modo esponenziale il gioco d'azzardo. Il risultato statistico è che ci sono in Italia 800.000 mila famiglie che hanno in casa un malato di ludopatia, e i soggetti a rischio invece oscillano dai 2 ai 3 milioni, questo comporta per lo Stato comunque delle uscite per la cura di questi soggetti. Inoltre la denuncia di Italia dei Valori mira ad evidenziare il coinvolgimento in alcuni casi, della criminalità organizzata, radicata soprattutto al Sud, che è presente anche nella gestione di questo genere di attività, attraverso il riciclaggio di denaro sporco".

Con la presente proposta di legge, Italia dei Valori chiama i cittadini a dare la propria adesione per trovare una soluzione radicale al problema: combattere le Slot Machines e i giochi telematici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Politeama, manifestazione Idv contro il gioco d'azzardo

PalermoToday è in caricamento