Politica

Forza Italia giovani: "Palermo solidale per la giornata della raccolta del farmaco"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

E’ da cadenza annuale che nella settimana della “GRF” il direttivo palermitano di Forza Italia Giovani si rende partecipe con la presenza in diverse farmacie del territorio alla raccolta del farmaco capendo veramente e toccando con mano una realtà infausta sulla quale c’è chi deve porsi la scelta tra Mangiare o Curarsi. E’ stato interesse del coordinatore cittadino sull’invito consueto da parte della Prof.ssa Palermo e del Prof. S. Natoli i quali hanno dato un messaggio di ringraziamento per la partecipazione attiva: “Un cammino di formazione umana integrale volta a far si che i giovani siano e divengano i costruttori di una società interculturale fondata sui valori della solidarietà, del dialogo, del confronto e della pace ed operino in sinergia ed armonia.”premere a partecipare a questa iniziativa solidale per mettersi sempre da parte dei meno abbienti.

E’ questo il suo commento “Dopo il verbo «amare», quello «aiutare» è il più bello al mondo. Con i ragazzi abbiamo sin da subito deciso di prendere parte all’iniziativa che permetterà a diverse persone economicamente svantaggiate di potersi curare. Mi ha sorpreso particolarmente la partecipazione di molte persone che si sono recate appositamente presso la farmacie per prendere parte all’iniziativa. Un’esperienza unica. Un buon esempio di cittadinanza attiva che continueremo a coltivare giornalmente». Sono state rilasciante anche diverse testimonianze dai membri che hanno preso parte all’iniziativa: “Siamo a conoscenza oggigiorno di persone che si pongono delle scelte tra mangiare e curarsi facendo passare in secondo piano a volte la cura, ed è per questo che noi giovani FigPalermo ogni anno ci mobilitiamo su questa campagna della #GRF.” Riccardo Melia; “Giornata di raccolta del farmaco , da sempre dalla parte degli ultimi. Un atto di beneficenza è un atto di reale utilità che vale tutti i sentimenti astratti del mondo” Roberto Calabria; “Sono felice di aver partecipato ad una bellissima iniziativa di solidarietà, che assume una rilevante importanza per il periodo duro che stiamo vivendo.

Bisogna donare per crescere insieme.” Domenico Camilleri; “Una virtuosa occasione per dedicarci, soprattutto dato il momento nel quale siamo immersi da tempo, agli ultimi e ai più bisognosi.” Soltanto adoperando parte del nostro tempo a loro, ciò ci fa sentire persone utili e migliori! Un grazie speciale al nostro coordinatore cittadino Giovanni Tarantino per la fiducia e per la splendida occasione! “ Simone Miccichè; “Quest’anno a causa della pandemia la Giornata del farmaco ha avuto un peso ancora più importante. Sono davvero molto confortato dal fatto che siamo riusciti a raccogliere un buon numero di farmaci, soprattutto per i più piccoli. La maggior parte dei clienti è stata molto apprensiva, ci ha dato una mano. Ed è stato proprio questo che non ci ha scoraggiato, facendoci portare a termine la giornata soddisfatti”. Salvo Ilarda; “La giornata della donazione del farmaco è una bellissima esperienza. È stato un piacere aver contribuito come volontario. Bisogna aiutare nel proprio piccolo la gente in difficoltà, aiutare chi ha bisogno è anche un dovere.” Giuseppe Pusateri. E’ da notare che in tutte queste note di attestazione partecipativa c’è una voglia dei giovani ad essere sempre dalla parte di chi ha bisogno e non lasciarli mai soli anche con semplici iniziative come questa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia giovani: "Palermo solidale per la giornata della raccolta del farmaco"

PalermoToday è in caricamento