Politica

Finanziaria, istituito un fondo di rotazione per la lotta alle micro discariche

Il promotore dell’iniziativa Pippo Compagnone (Movimento per la nuova autonomia): "La Sicilia ha vinto una battaglia di civiltà"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Grazie all’approvazione, da parte dell’Assemblea regionale Siciliana, dell’articolo 35 della finanziaria la Regione si dota finalmente di uno strumento concreto per prevenire e contrastare il fenomeno delle micro discariche abusive presenti purtroppo in quasi tutti i Comuni siciliani”. A darne notizia è il promotore dell’iniziativa, onorevole Pippo Compagnone (Movimento per la Nuova Autonomia).

“Oggi la Sicilia ha vinto una battaglia di civiltà. Grazie all’istituzione di un fondo di rotazione, all’interno del quale abbiamo già destinato 200 mila euro - prosegue Compagnone - offriamo ai Comuni, alle Città metropolitane ed ai liberi consorzi la possibilità di intervenire per eliminare questa autentica piaga. Attraverso le risorse del fondo di rotazione, che potranno essere alimentate con le multe comminate ai trasgressori, si potranno incrementare nel territorio gli interventi di prevenzione, raccolta e smaltimento innescando così un circolo virtuoso che porterà ad una radicale riduzione di questo volgare fenomeno. Entro 60 giorni dall’approvazione della finanziaria il Presidente della Regione, di concerto con l’assessore regionale per l’energia ed i servizi di pubblica utilità, emanerà il decreto attuativo con il quale - conclude - verranno specificate anche le modalità ed i termini di funzionamento del fondo di rotazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finanziaria, istituito un fondo di rotazione per la lotta alle micro discariche

PalermoToday è in caricamento