menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Firme false, il caso approda in Procura

Firme false, il caso approda in Procura

Firme false del Movimento 5 Stelle, Pd presenta esposto in Procura

Ombre anche sulla presunta sparizione della dichiarazione di presentazione della candidatura a sindaco di Riccardo Nuti e della lista dei consiglieri

Il segretario provinciale del Partito democratico di Palermo, Carmelo Miceli, e la consigliera comunale del Pd Antonella Monastra questo pomeriggio si sono recati in Procura e hanno presentato un esposto sulla vicenda delle presunte firme false del Movimento 5 Stelle per le elezioni comunali del 2012 e per la sparizione negli uffici comunali della dichiarazione di presentazione della candidatura a sindaco di Riccardo Nuti e della lista dei consiglieri.

“Il Pd, coerentemente con quanto dichiarato nei giorni scorsi – dice Monastra –, ha ottemperato al proprio dovere, fornendo alla magistratura tutti gli elementi in possesso, escludendo da questi qualsiasi valutazione di carattere politico”.

"Ci auguriamo a questo punto – sottolinea Miceli – che anche il Movimento 5 Stelle decida di squarciare il velo dell’omertà, che su questa vicenda lo ha contraddistinto per quattro lunghi anni, contribuendo così fattivamente alla ricostruzione della verità dei fatti. Onestà sia sinonimo di verità, non più di omertà”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento