Finanziaria bocciata, Ioppolo: "Scelta giusta votare contro"

"Oltre che essere inadeguata alla grave crisi che affronta la Sicilia, avevamo ritenuto fosse anche per larghe parti del tutto illegittima, così come dimostra la massiccia impugnativa del Commissario dello Stato"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Abbiamo fatto bene a votare contro la manovra di bilancio e la legge di stabilità che oltre che essere inadeguata alla grave crisi che affronta la Sicilia, avevamo ritenuto fosse anche per larghe parti del tutto illegittima, così come dimostra la massiccia impugnativa del Commissario dello Stato". A sottolinearlo è Gino Ioppolo, deputato all'Ars del Gruppo Lista Musumeci.

"Se quanti hanno votato anche la famigerata ex Tabella H, pur definendola “una vera e propria schifezza” - dice Ioppolo - avessero invece votato l’emendamento soppressivo da noi proposto, si sarebbe risparmiata un’ennesima cattiva figura. Vogliamo augurarci che l’intervento del Commissario dello Stato che, peraltro, rimette nella disponibilità della Regione almeno 25 milioni di euro, proprio quelli della ex Tabella H, induca tutti i parlamentari a dedicarsi ad una seria attività legislativa, per riordinare i più importanti settori della vita pubblica siciliana, così impegnando quelle risorse in termini produttivi e di sviluppo".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento