Domenica, 1 Agosto 2021
Politica

Dissesto idrogeologico, in arrivo altri 5 milioni: fondi per Capo Gallo e Campofelice di Roccella

A stanziare il finanziamento per 32 opere di risanamento in Sicilia è il ministero dell'Ambiente: 450 mila euro serviranno per il progetto di messa in sicurezza del monte palermitano, 512 mila euro per mettere fine all'erosione della costa in provincia

Monte Gallo

Altri cinque milioni di euro per le progettazioni esecutive di opere contro il dissesto idrogeologico in Sicilia. A stanziare i fondi, che saranno gestiti dal commissario del governo contro il dissesto idrogeologico, Nello Musumeci, il ministero dell'Ambiente. Nel palermitano gli interventi per la salvaguardia e la tutela del territorio interesseranno Monte Gallo, a Palermo, e Campofelice di Roccella, in provincia. Quattro i milioni di euro necessari per alla messa in sucurezza alle pareti del monte e 450 mila euro il finanziamento stanziato per la progettazione dell'opera. A Campofelice, invece, il finanziamento ammonta a 512 mila euro e sarà utilizzato per progettare il ripascimento della costa: la spiaggia è erosa e sta scomparendo.

Trentadue in tutti le opere previste in Sicilia. La Regione procederà a comunicare ai sindaci interessati l'importo del finanziamento, sollecitandoli alla trasmissione della documentazione in loro possesso alla struttura commissariale. Successivamente si procederà, attraverso gare, ad affidare le progettazioni che saranno a disposizione per essere utilizzate per accedere alle prossime programmazioni. Una volta finanziato l'intervento, le somme utilizzate verranno recuperate dal Fondo. "Con queste risorse - afferma Musumeci - viene compiuto un ulteriore passo avanti verso la risoluzione della carenza di un parco progetti cantierabili che rappresenta uno dei problemi più annosi che affliggono la nostra Regione. Abbiamo le risorse, ma purtroppo mancano adeguate professionalità e competenze specialistiche all'interno delle amministrazioni comunali. Il fondo di rotazione permetterà, quindi, di procedere nelle progettazioni, nelle more che l'intervento possa essere finanziato recuperando le somme anticipate per acquisire la cantierabilità dell'opera". Il Ministero, a marzo scorso, ha assegnato alla Regione per lo stesso fine 10,9 milioni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dissesto idrogeologico, in arrivo altri 5 milioni: fondi per Capo Gallo e Campofelice di Roccella

PalermoToday è in caricamento