Figuccia: "Senza lo sviluppo del Mezzogiorno, l'Europa resterà sempre più a sud"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Figuccia: "Senza lo sviluppo del Mezzogiorno, l'Europa resterà sempre più a sud" "L'Europa non va da nessuna parte senza il Sud e dal Mezzogiorno l'Italia deve ripartire - a dirlo è Vincenzo Figuccia deputato dell'Udc all'Ars e leader del Movimento Cambiamo la Sicilia che prosegue - alcuni articoli dello Statuto Speciale della Regione Siciliana, a partire dal 36, 37 e 38, non sono stati mai applicati. Il risultato è che il credito di oltre 6 miliardi vantati dalla Sicilia verso lo Stato, sono stati di fatto azzerati dal precedente governo Crocetta. Serve un grande piano Marshall dall'Europa per finanziare infrastrutture e sviluppo così da ridurre il divario con il resto del paese. Autonomia finanziaria ispirata al municipalismo sturziano e lavoro vero - dice il leader di Cambiamo la Sicilia - attraverso lo strumento della cooperazione nei settori strategici, rappresentano la formula su cui investire. Oggi, invece, lo scenario è quello di un Sud sempre più impoverito con una spesa assistenzialistica alimentata dalle misure a 5 stelle da parte del Governo centrale. La lega farebbe bene a liberarsi da questo fardello regalando al Paese una fase nuova di rilancio e di sviluppo, tornando al voto con una nuova coalizione. In Sicilia stiamo assistendo al crollo degli investimenti e ad una desertificazione umana e professionale. Se il Sud arretra, anche il nord resta indietro rispetto all'Europa. Non voglio continuare a vedere i nostri figli costretti a scappare per assenza di lavoro. Prima ancora che i porti, andrebbero chiusi gli aeroporti che vedono volare via un capitale umano inestimabile. Serve un vero cambio di rotta".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento