Lunedì, 14 Giugno 2021
Politica

Faraone: "Bene Crocetta su primarie aperte, il Pd va liberato dai notabili"

Il deputato nazionale: “Abbiamo sempre chiesto che il segretario siciliano e il segretario nazionale del Pd siano scelti con primarie aperte e siamo contenti che anche il Governatore sostenga la nostra battaglia”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Abbiamo sempre chiesto che il segretario siciliano e il segretario nazionale del Pd siano scelti con primarie aperte e siamo contenti che anche il presidente Crocetta sostenga la nostra battaglia”. Davide Faraone, deputato nazionale del Partito democratico, condivide le parole del governatore Rosario Crocetta, che in un comunicato, chiede “lo svolgimento del congresso regionale del Pd, sulla base non del vecchio tesseramento, ma con primarie aperte".

“Portiamo avanti questa battaglia da tempo ormai – commenta Faraone - e continueremo a farla perché vogliamo un partito aperto e trasparente che coinvolga quanti più cittadini possibili. L’ipotesi di far votare solo gli iscritti è inaccettabile. Il Pd in Sicilia è nel caos e l'idea che si possa consegnare il futuro di questo partito, ancora a coloro che lo hanno condotto fino ad ora è intollerabile. Non possono prevalere i notabili e i proprietari dei pacchetti di tessere. Il cambiamento è inderogabile e va affidato ai cittadini, basta con un Pd vecchio e chiuso."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faraone: "Bene Crocetta su primarie aperte, il Pd va liberato dai notabili"

PalermoToday è in caricamento