Venerdì, 12 Luglio 2024
Politica

Ex tabella H, ecco il bando della Regione: 5 milioni a disposizione per enti, fondazioni e associazioni

La Giunta ha approvato l’avviso pubblico in attuazione di una norma inserita nella legge di stabilità approvata dall’Ars lo scorso febbraio. Contributi destinati a iniziative di rilevanza sociale, socio-sanitaria, culturale, storica, ricreativa, artistica, sportiva, ambientale e agroalimentare

Quasi cinque milioni di euro per contributi a enti, fondazioni e associazioni per la realizzazione di iniziative di rilevanza sociale, socio-sanitaria, culturale, storica, ricreativa, artistica, sportiva, ambientale, di promozione dell’immagine della Regione e dell’economia locale. La Giunta regionale, nella seduta odierna, ha approvato l’avviso pubblico in attuazione di una norma inserita nella legge di stabilità approvata dall’Ars lo scorso febbraio.

A disposizione ci sono 4,8 milioni di euro della cosiddetta "ex tabella H". Il bando verrà pubblicato sulla Gurs e da quel momento scatteranno 15 giorni di tempo per la presentazione delle richieste di finanziamento. Gli enti interessati non devono avere scopi di lucro e i contributi non possono essere destinati a spese di investimento. 

Le istruttorie delle domande e le successive graduatorie verranno curate dai singoli rami di amministrazione della Regione in base alle aree tematiche.

Otto i dipartimenti coinvolti: Agricoltura (per promozione e divulgazione delle politiche di sviluppo economico agroalimentare territoriale); Attività sanitarie e osservatorio epidemiologico (per ricerca, assistenza e sostegno a soggetti affetti da patologie e disabilità, promozione della prevenzione sanitaria e sostegno alle attività di raccolta del sangue); Beni culturali e identità siciliana (attività culturali, artistiche, storiche, ambientali e paesistiche); Famiglia e politiche sociali (attività sociali, disagio sociale, disabilità, legislazione antimafia); Infrastrutture, mobilità e trasporti (rappresentanze regionali inquilini e assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica); Istruzione, università e diritto allo studio (attività di studio e ricerca in ambiti formativi scolari e universitari, rivolte anche a disabilità sensoriali); Sviluppo rurale e territoriale (gestione faunistica del territorio); Turismo, sport e spettacolo (attività turistiche, sportive, musicali, ricreative, promozione dell’immagine della Regione Siciliana).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex tabella H, ecco il bando della Regione: 5 milioni a disposizione per enti, fondazioni e associazioni
PalermoToday è in caricamento