Venerdì, 6 Agosto 2021
Politica

Terrasini, Eva Deak lascia il M5S: "Non riconosco Luigi Di Maio come capo politico"

La consigliera comunale non si riconosce nemmeno nel nuovo Movimento 5 Stelle: "Una volta si sognava il cambiamento culturale, ora invece si sogna di andare al governo"

Eva Deak insieme a Belle Grillo

Eva Deak, consigliere comunale di Terrasini, eletta nelle fila dei 5 Stelle lascia il Movimento. "Comunico ufficialmente - spiega il consigliere in un lungo post su Facebook - di non riconoscere Luigi Di Maio come capo politico così come inteso dal nuovo regolamento della nuova associazione". Eva Deak non si riconosce nemmeno nel nuovo Movimento che addirittura definisce partito: "Una volta si sognava il cambiamento culturale, ora invece si sogna di andare al governo. Abbiamo creato i vip e siamo diventati fan, abbiamo fomentato l’esercito degli yesmen. Ma non ci si rende conto che forse si vinceranno le elezioni ma non si arriverà mai al cambiamento culturale in questo modo. Sono convinta che il nuovo partito di Di Maio viva in questo momento di luce riflessa e del lavoro degli attivisti che durante gli anni hanno contribuito a farlo diventare la prima forza politica in Italia. Sono molto amareggiata ed il passo che sto facendo sta arrivando dopo lunghe riflessioni. La dignità non può essere negoziata, però".

Secondo il consigliere il Movimento è irriconoscibile, mutato e trasformato in maniera grottesca. "Ringrazierò - conclude Deak - sempre il Movimento 5 Stelle Originario per aver acceso dentro di me quella voglia e quella consapevolezza di quanto sia bello e doveroso mettersi a disposizione e adoperarsi per il bene comune. E’ stato il mio un percorso fatto magari anche di sbagli, ma onesto e senza secondi fini. Ma, come spesso accade le cose cambiano. Resto ancorata alle parole guerriere, iscritta al Movimento 5 Stelle Originario e rappresenterò ancora il simbolo del movimentocinquestelle.it". 

Eva Deak resta in Consiglio comunale "nel pieno rispetto del mandato che i cittadini mi hanno dato, in opposizione come ho fatto fino ad oggi e con la consapevolezza della responsabilità che ho. Io non ho tradito nulla e nessuno. Il Partito sì!".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrasini, Eva Deak lascia il M5S: "Non riconosco Luigi Di Maio come capo politico"

PalermoToday è in caricamento