Venerdì, 23 Luglio 2021
Regionali Sicilia 2017

Regionali, per Demopolis è sfida Musumeci-Cancelleri: astensionismo alle stelle

L’indagine è stata condotta dall’Istituto diretto da Pietro Vento. Il rettore dell'Università di Palermo Fabrizio Micari si ferma al 22 per cento seguito da Fava al 9 per cento. Un elettore su due sembra intenzionato a restare a casa

Sondaggio Demopolis

Testa a testa tra Nello Musumeci e Giancarlo Cancelleri, ma con l'astensionismo che raggiunge il 54%. Ecco lo scenario a tre settimane dalle elezioni regionali secondo l’indagine condotta dall’Istituto Demopolis per il Giornale di Sicilia e pubblicata oggi sul quotidiano.

Il sondaggio è stato realizzato dal 10 al 12 ottobre su un campione regionale di 1.000 intervistati. Il candidato del centrodestra Musumeci è al 35 per cento, in vantaggio di 2 punti percentuali sul leader del Movimento 5 Stelle, Giancarlo Cancelleri. Il rettore dell'Università di Palermo Fabrizio Micari si ferma al 22 per cento seguito da Fava al 9 per cento e da La Rosa all’1 per cento.

C'è un dato però che segna la differenza: l’astensionismo stimato al 54 per cento. Pesano poi gli indecisi, non tutti coloro i quali hanno dichiarato di essere certi di recarsi alle urne ha deciso per chi votare: il 15 per cento ha espresso un’intenzione, ammettendo però che potrebbe cambiare idea, mentre il 22 per cento, quasi un quarto degli elettori siciliani, è ancora del tutto indeciso sulla scelta da compiere.

Demopolis ha analizzato anche notorietà e fiducia nei candidati alla Presidenza. Più conosciuto, con l’81%, si conferma Nello Musumeci. In ulteriore crescita, al 70%, è la notorietà di Cancelleri. Il 62 per cento degli intervistati ha comunque sentito parlare di Fava mentre aumenta la conoscenza del rettore Micari, al 43 per cento, con un balzo di 18 punti negli ultimi 40 giorni. Stabile invece la graduatoria della fiducia: tra quanti hanno sentito parlare dei candidati, il 40% dichiara di fidarsi di Giancarlo Cancelleri, il 39% di Musumeci, il 38% di Micari, il 30% di Fava. "In tempi di profonda disaffezione nei partiti – sostengono i ricercatori di Demopolis – si tratta di giudizi decisamente positivi per le principali figure in campo per la conquista di Palazzo d’Orleans".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, per Demopolis è sfida Musumeci-Cancelleri: astensionismo alle stelle

PalermoToday è in caricamento