rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Regionali Sicilia 2017

Regionali, Siciliani Liberi accusa Armao di plagio: "Copia il nostro programma"

"La moneta complementare è un nostro progetto" Così Massimo Costa, docente di Economia all'Università e fondatore del movimento che sostiene Roberto La Rosa alla presidenza della Regione. Attacchi anche a M5S e Alfano: "Fanno solo slogan"

"Gaetano Armao copia il programma di 'Siciliani liberi' parlando di moneta complementare ma dice che il suo è l'unico esistente per nascondere il plagio; Alfano parla di zona fiscale speciale e il M5S di reddito di cittadinanza irrealizzabile per i costi eccessivi. Bene, come prevedevamo l'unico programma esistente, il nostro, diventa il testo base per tutti". Lo dice Massimo Costa, docente di Economia all'Università di Palermo e fondatore del movimento "Siciliani liberi" che sostiene l'avvocato Roberto La Rosa come candidato alla presidenza della Regione siciliana.

"Potremmo essere soddisfatti di tutta questa attenzione verso il nostro progetto - aggiunge Costa - Ma ci chiediamo: possono i partiti italiani, specie quelli alleati con la Lega Nord portare avanti un programma che incide sugli interessi coloniali nordisti? Come si conciliano queste dichiarazioni con il referendum sull'autonomia della Lombardia che vedrebbe trattenute a Milano anche le tasse maturate in Sicilia e riscosse in Lombardia? Ma se ne panorama politico non ci fosse Siciliani Liberi che dà la versione originale questi signori ne parlerebbero? E se non ci fosse Siciliani Liberi all'Ars che fine faranno queste belle promesse?

"Ecco perché i siciliani, ormai stanchi delle chiacchiere, sosterranno il nostro movimento - conclude Costa - l'unico credibile con un programma serio realizzabile, a partire dalla moneta complementare e dalla zona economica speciale". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, Siciliani Liberi accusa Armao di plagio: "Copia il nostro programma"

PalermoToday è in caricamento