Sabato, 24 Luglio 2021
Regionali Sicilia 2017

Regionali, Crocetta resta fuori dalla competizione: il Tar boccia il ricorso

Il Governatore uscente era candidato solo nel collegio di Messina con la lista Arcipelago Sicilia - Micari presidente" esclusa per un ritardo nella consegna della documentazione

Il presidente uscente della Regione, Rosario Crocetta, resta fuori dalla competizione elettorale. Il Tar di Catania ha rigettato il ricorso della lista "Arcipelago Sicilia - Micari presidente" contro l'esclusione dalle stessa dal collegio provinciale di Messina, l'unico in cui era candidato il governatore.

"Il presentatore della lista, Davide Siragusano, alla scadenza dei termini per la consegna dei documenti, le 16 del 6 ottobre, non si trovava nemmeno dentro al Tribunale e pertanto legittimamente non è stato ammesso a presentare tardivamente la documentazione mancante", così i giudici amministrativi hanno motivato la decisione. 

Crocetta e il candidato presidente Fabrizio Micari hanno presentato altri due ricorsi, che saranno discussi dal Tar di Palermo domani. In caso di conferma del giudizio degli amministrativi di Catania, Crocetta uscirà definitivamente dalla competizione elettorale, alla quale già non partecipa "il Megafono", il movimento che il governatore ha "sacrificato", su richiesta di Matteo Renzi, per "salvare" le liste provinciali 'Micari-Arcipelago" dove ha trasferito i suoi, dopo che Leoluca Orlando non era riuscito a comporle per intero con candidati "civici".

Confermata dalla Corte dei Conti anche l'esclusione della competizione del candidato presidente Busalacchi (lista Noi siciliani con Busalacchi – Vox Populi- Sicilia libera e sovrana). Il movimento però presenterà ricorso al Tar. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, Crocetta resta fuori dalla competizione: il Tar boccia il ricorso

PalermoToday è in caricamento