Regionali, il Pd conferma il mandato a Raciti: "Costruire una grande coalizione"

Il presidente Rosario Crocetta vuole ricandidarsi alle elezioni di novembre e chiede le primarie. La segreteria del partito però chiude a questa possibilità: "La nostra forza si misurerà intanto sulla capacità di aggregare energie attorno ad un progetto di cambiamento"

Il Pd ha deciso: in vista delle elezioni regionali di novembre bisogna presentare un progetto di cambiamento e costruire una grande alleanza. La segreteria regionale siciliana del partito, si è riunita oggi nella sede di via Bentivegna a Palermo, ed ha confermato al segretario regionale Fausto Raciti il mandato proprio per trovare gli alleati e costruire una coalizione che vada dalla sinistra ai centristi. 

"E' stato un confronto utile e sereno - commenta Raciti -. durante il quale il partito ha dimostrato di essere più unito di quanto a volte possa apparire dall'esterno".

Dall'incontro è emerso anche le primarie per la scelta del candidato alla Presidenza della Regione, chieste tra l'altro dal presidente Rosario Crocetta, non sono una priorità. "Dobbiamo intanto lavorare per costruire una coalizione larga. Incontrerò nei prossimi giorni tutte le forze politiche che si sono dimostrate interessate a discutere con noi. Ogni scelta verrà presa alla luce di questo confronto".

Solo pochi giorni fa il Governatore, dopo l'ok della Corte dei Conti al bilancio, ha confermato che si ricandiderà. Nel suo partito però sembra esserci chiusura: "Crediamo che la nostra forza si misurerà intanto sulla capacità di aggregare energie attorno ad un progetto di cambiamento". Crocetta non ha partecipato nemmeno alla riunione, alla quale erano presenti, oltre componenti della segreteria regionale, il presidente dell'Assemblea regionale del Pd Giuseppe Bruno, gli assessori Antonello Cracolici e Baldo Gucciardi, il vicepresidente dell'Ars Giuseppe Lupo, il responsabile regionale dell'Organizzazione del partito Antonio Rubino e i rappresentanti delle aree del partito.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

Torna su
PalermoToday è in caricamento