Venerdì, 18 Giugno 2021
Regionali Sicilia 2017

Regionali, Libera rappresentanza: "Nessun sostegno agli attuali candidati alla Presidenza"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il movimento Libera Rappresentanza informa i propri tesserati, simpatizzanti e sostenitori che non sosterrà la candidatura alla Regione Sicilia “Nello Musumeci”. Il vicepresidente Francesco Damasco, dichiara: “avevamo immaginato di condividere un progetto unitario tra il civismo politico e lo schieramento unitario del centro destra, dopo una profonda riflessione interna al Movimento, abbiamo compreso, che di civico nel progetto del centrodestra non c'è niente. Stimiamo Musumeci, ma l'attuale contesto dettato dalla convinzione di vittoria del centro destra, favorirà il ritorno dei dinosauri della vecchia politica, pertanto l’assalto alle poltrone, ci impone prudenza e coraggio di prendere le dovute distanze"

"Pertanto - continua il segretario cittadino Piraino non presenteremo nessun candidato all’Ars. Il nostro impegno, invece, continuerà nel territorio per realizzare la cooperativa 'lavoro e produzione', l’inaugurazione del centro servizi e disbrigo pratiche operativo dal mese di gennaio 2018".

Conclude il presidente Girolamo Foti “tutti i candidati alla presidenza della Regione Sicilia, per ottenere i nostri consensi, il nostro sostegno, dovranno sottoscrivere il nostro programma e incontrarci presso la nostra umile e accogliente segreteria che si trova in via Cappuccinelle,51 nel cuore dell’antico mercato di Palermo 'il Capo'".

Di seguito i punti del nostro programma:abbattimento delle accise sui carburanti; minimo reddito garantito “per i disoccupati”; nuovi cantieri per realizzare i depuratori per quelle zone che ne è ancora sprovvisto, è migliorare il sistema fognario nei comuni, in particolare quelli dell’entroterra; utilizzo dei droni per monitorare il territorio naturale della Sicilia; recupero della Costa Sud di Palermo; utilizzo dei fondi comunitari per la valorizzazione dell’Agricoltura biologica e sostenibilità nelle aree rurali: per la pesca e l’allevamento di qualità; stop all'apertura di nuovi centri commerciali; utilizzo dei fondi comunitari per la valorizzazione dei mercati, delle aree artigianali e delle strade del commercio; rilancio della “Bottega – Scuola” per insegnare gli antichi mestieri e creare una nuova occupazione; realizzare un grande Emporio commerciale e culturale per valorizzare i prodotti agroalimentari e artigianali della Sicilia, all'interno dei padiglioni della Fiera del Mediterraneo; ricollocazione dei reparti militari in Sicilia per contrastare al meglio le minacce provenienti dall'attuale scenario geo-politico, “terrorismo e l’immigrazione selvaggia”; trasporto gratis per i militari delle Forze delle Armate che viaggiano per raggiungere le sedi di servizio sui mezzi pubblici siciliani in divisa. Per rafforzare la presenza di militari su tram, bus e treni in divisa in modo da scoraggiare atti vandalici e rapine i viaggiatori; protocollo regionale per la sicurezza: promuovere tra i comuni le opportune forme di collaborazione con idonee iniziative di incentivazione e formazione professionale per il personale della “Polizia municipale” in particolare in tema di sicurezza “per via del crescente terrorismo in Europa”; istituire una task force tra i comuni e la Protezione civile con le sue componenti (Esercito, Vigili del fuoco, Forestali, Croce rossa, ecc.…) finalizzata a predisporre una mappatura e monitoraggio delle infrastrutture dei comuni siciliani per verificarne lo stato di sicurezza del sottosuolo;-messa in sicurezza degli edifici ed abbattimento delle strutture fatiscenti che possono recare danno ai cittadini.

Segreteria: via Cappuccinelle 53, Palermo; Tel. +39 3474618595 - www.liberarappresentanza.it ilmovliberarappresentanza@gmail.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, Libera rappresentanza: "Nessun sostegno agli attuali candidati alla Presidenza"

PalermoToday è in caricamento