Il consigliere comunale Valeria Piazza annuncia la sua candidatura alle elezioni regionali

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il Consigliere Comunale Valeria Piazza comunica di avere accettato la proposta di candidarsi alle elezioni regionali del prossimo 5 novembre. «Nessuna enfasi, né paroloni del tipo “Ho deciso di scendere in campo”, “Voglio metterci la faccia” o ”È giusto sporcarsi le mani” – afferma l’Arch. Piazza – stiamo parlando di elezioni regionali, nulla di grave, nessuna immolazione. I sacrifici sono ben altri e molti di voi che mi stanno leggendo sanno bene cosa sono. Ho accettato la proposta, arrivata da molti amici, per portare dentro questa campagna elettorale il senso ed i progetti che la mia storia di donna impegnata nella professione, nel sociale, nel volontariato, nell’associazionismo, nella cultura e nelle istituzioni racconta da sé, e non posso che farlo in un percorso iniziato nel centrodestra e nella lista "Forza Italia – Nello Musumeci Presidente": avrò modo in questo mese di campagna elettorale per dire molto altro e raccontare nel dettaglio il mio programma, ora tenterò solo di spiegare il perché della scelta di questo campo; un perché che in realtà è semplice e viene da sé: la coerenza dell’appartenenza ai valori e agli ideali di un’area politica ben precisa, che mi ha visto recentemente protagonista delle elezioni comunali a Cefalù e la voglia, il desiderio e l’ambizione di una vera, netta e decisa discontinuità, non solo, con il governo di Rosario Crocetta (uno tra i peggiori Presidenti di tutti i tempi della Regione Siciliana; perché non basta non avere condanne penali per reati di mafia per essere un degno erede di Pier Santi Mattarella), ma anche con la sua maggioranza che, forse, pensa di fare dimenticare in qualche giorno di campagna elettorale alle siciliane e ai siciliani di essere stata l'essenza del governo regionale mostrandosi corresponsabile di ogni suo atto.

Faccio dunque appello alle siciliane libere e ai siciliani liberi – conclude il Consigliere Valeria Piazza - per un progetto di alternativa reale per restituire alla Regione Siciliana una dimensione popolare e liberale riportando centralità ai territori di appartenenza (ed il mio è orgogliosamente Cefalù e le Madonie) attraverso un programma che rimetta al centro il Lavoro, la vera Formazione Professionale, il Sociale, la Cultura e il Turismo come propulsori per produrre ricchezza. Sarà questo lo spirito che animerà la mia campagna elettorale e ringrazio fin da ora tutti coloro che staranno vicini al mio fianco in questa non facile esperienza».
Ufficio stampa e pubbliche relazioni: Mario Catalano, Marco D’Amico (370.1220738 - 392.1031533)

I più letti
Torna su
PalermoToday è in caricamento