rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Regionali Sicilia 2017

Regionali, la sinistra candida l'editore Ottavio Navarra alla presidenza

Sostenuto dai comitati siciliani di Possibile, Rifondazione comunista e Azione civile, che si collocano fuori dall’alleanza con il Partito democratico

C'è un nuovo nome in campo per la corsa alla presidenza della Regione ed è quello di Ottavio Navarra, editore ed ex parlamentare. A sceglierlo come candidato alle prossime elezioni è l'assemblea della sinistra con i comitati siciliani di Possibile, Rifondazione comunista, Pci, Risorgimento socialista e Azione civile, fuori dall’alleanza con il Partito democratico.

Navarra, negli anni Novanta, è stato uno degli emergenti della politica a sinistra. Nel 1992, quando aveva 27 anni, è diventato segretario regionale della Sinistra giovanile nel Pds, e in quella veste due anni dopo è stato candidato dalla Quercia nella quota proporzionale per la Camera, ottenendo un seggio a Montecitorio. Nel 1996 è passato all’Ars, dove è stato eletto con 10.064 voti, ancora nel Pds: l’esperienza a Sala d’Ercole, però, è durata due anni, perché nel 1998 il tribunale di Palermo lo ha dichiarato ineleggibile per essersi dimesso troppo tardi dalla Camera. Nel 2000 è stato componente della segreteria regionale dei Ds. Nel suo curriculum anche una candidatura fallita alla guida del Comune di Marsala.

"L'affollata assemblea - scrive Navarra su Facebook - mi ha affidato il mandato di guidare questa coalizione di forze come candidato alla presidenza della regione. Sarà mio compito nei prossimi giorni avviare una campagna di ascolto dei territori e di tutte le forze politiche e dei movimenti interessati a costruire un progetto per la Sicilia e i siciliani. Ho ribadito inoltre che il mio nome è in campo nella misura in cui risultasse unificante, qualora dovessero emergere soluzioni in grado di risultare maggiormente unificanti sarò lieto di prenderne atto. La politica è un servizio che non ha bisogno di protagonismi e narcisismi inutili. Questa calda mattinata di luglio abbiamo dimostrato che c'è un'altra Sicilia possibile. Grazie a tutti.  #accendiamolasperanza".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali, la sinistra candida l'editore Ottavio Navarra alla presidenza

PalermoToday è in caricamento