Lunedì, 2 Agosto 2021
Regionali Sicilia 2017

Pedalate a 5 Stelle, Beppe Grillo gira Palermo in eco-lapa: "Attenti agli impresentabili"

Quello del leader genovese è stato un bagno di folla, con tanto di applausi e selfie. Rush finale della campagna a sostegno di Giancarlo Cancelleri in Sicilia: prima dell'incontro in piazza Verdi, Grillo si è tuffato nel centro storico per una passeggiata a bordo di un'Ape a pedali

Beppe Grillo a Palermo in ecolapa - foto Bonfardino

Nessun comizio. Ma quello di Beppe Grillo a Palermo è stato un bagno di folla, con tanto di applausi e selfie. Il leader del Movimento 5 Stelle nel pomeriggio è sbarcato a Palermo e dopo una breve apparizione a Mondello si è subito tuffato nel centro storico per una passeggiata a bordo di un'Ape a pedali (una bicicletta a tre ruote e 4 posti). Grillo ha attraversato le vie del centro, circondato da attivisti e semplici sostenitori senza sottrarsi all'abbraccio collettivo. Parlando con la gente si è diretto a poco a poco verso piazza Verdi, punto d'incontro scelto da parte dei diversi esponenti del Movimento 5 Stelle che oggi hanno passato in luoghi diversi la loro giornata a Palermo per il rush finale della campagna a sostegno di Giancarlo Cancelleri in Sicilia.

Di Maio incontra i pescatori della Bandita | Vai all'articolo

Dopo una breve visita allo Spasimo, in compagnia di deputati e consiglieri del Movimento, sempre a bordo della Ecolapa, Grillo ha raggiunto prima piazza Rivoluzione, poi piazza san Francesco. Quindi a piedi ha raggiunto i Quattro Canti. Grillo si è intrattenuto brevemente con i cronisti. "Musumeci - ha tuonato - è la foglia di fico degli impresentabili. Poi dispiace che ci siano tante persone perbene, dei professionisti che gli vanno dietro. Ma è una foglia di fico. Berlusconi era uno brillante, adesso sento un repertorio vecchio, l'ho sentito a Capri e ha fatto battute del 1990. Si vede che non ci crede neanche più lui".

“Il voto siciliano - ha spiegato Grillo - è come un referendum, una linea di separazione. I siciliani decideranno se continuare a organizzare un mondo che sta scomparendo o un mondo che sta arrivando. Non è un voto politico, è un referendum. Basta vedere come sono arrivati gli altri, a segnare il territorio come i cani. Accetteremo il verdetto dei siciliani. La Sicilia – ha aggiunto – resterà una terra straordinaria per sperimentare davvero il futuro delle cose grazie allo Statuto speciale. I siciliani hanno la possibilità di fare cose che in Italia non possiamo fare"-.

Sulla Eco Lapa "guidata" dal leader genovese c'erano anche Giancarlo Cancelleri e la senatrice Paola Taverna. "Abbiamo potuto contare su uno chauffeur di tutto di rispetto che ha guidato un mezzo elettrico a pedalata assistita - ha detto Cancelleri indicando Grillo-. Stiamo guardando Palermo da una prospettiva unica". Ultima tappa: piazza Verdi per il maxi incontro che si è svolto nel tardo pomeriggio con gli altri esponenti a 5 Stelle. Qua Grillo ha incontrato Luigi Di Maio. Un'"adunata" per lanciare Cancelleri in orbita, a sette giorni dalle votazioni del 5 novembre. Il comizio vero e proprio dei 5 Stelle dovrebbe tenersi - dopo l'assaggio di oggi -  venerdì prossimo a Palermo. 


 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedalate a 5 Stelle, Beppe Grillo gira Palermo in eco-lapa: "Attenti agli impresentabili"

PalermoToday è in caricamento