Regionali Sicilia 2012

Miccichè lascia il confronto tv: "Basta coi teatrini della politica"

Il leader di Grande Sud abbandona la trasmissione "Tiro Incrociato" e afferma: "Non parteciperò più a incontri in cui non è data la possibilità di esprimere idee e programmi"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"La gente non ne può più del 'teatrino' della politica. Ormai i confronti e i dibattiti politici servono solo a fare gossip su chi si è pentito o si pentirà delle proprie alleanze politiche o della propria storia”. Così il candidato alla Presidenza della Regione siciliana, Gianfranco Miccichè, abbandonando la trasmissione 'Tiro Incrociato' di Antenna Sicilia.

“Un argomento - continua Miccichè - che non interessa più a nessuno e soprattutto non risolve i problemi urgenti dei siciliani. Io non parteciperò più a incontri in cui non è data la possibilità di esprimere idee e programmi, lo facciano pure tutti gli altri candidati che non hanno nulla da dire. Io ho un programma - conclude Miccichè - e una rotta tracciata per la Sicilia, parlerò con i siciliani e con essi mi confronterò sulle soluzioni per i loro reali bisogni”.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miccichè lascia il confronto tv: "Basta coi teatrini della politica"

PalermoToday è in caricamento