menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fabrizio Ferrandelli: "Il progetto continua"

La lettera dell'ex candidato a sindaco di Palermo dove annuncia la sua candidatura all'Ars e spiega le sue motivazioni

Ecco il testo della lettera diffusa da Fabrizio Ferrandelli dove annuncia la sua decisione di candidarsi all'Assemblea regionale:

    Care amiche, cari amici,
vi scrivo in giorni frenetici: neanche in questo mese di agosto il progetto si ferma.
L'energia sprigionata durante la campagna per le elezioni comunali si è concretizzata qualche mese fa nella costituzione del movimento ORA. L'obiettivo è creare sinergie tra i nostri eletti in Consiglio Comunale e nei Consigli di Circoscrizione e mantenere vive tutte le esperienze, far tesoro di tutti i contributi al cambiamento che ci sono arrivati da ogni parte, tenere viva la passione dei cittadini e delle organizzazioni che hanno creduto e credono ancora nel nostro progetto di rinnovamento.

    Una nuova sfida si profila adesso, più vicina di quanto ci aspettassimo.
Crollato il sistema di potere su cui si è basato il governo Lombardo, sistema che sin dalle prime ore noi abbiamo osteggiato con tutte le nostre forze (al di là delle falsità e delle cattiverie politiche che hanno scandito la scorsa campagna elettorale al solo scopo di rinfocolare un clima d'odio e di discredito nei nostri confronti), oggi, con la chiusura di una delle pagine più brutte della storia della nostra Regione, gli eletti del movimento ORA e parte degli eletti del PD, le associazioni con cui collaboriamo da sempre e tantissimi cittadini che hanno sostenuto la mia candidatura a Sindaco hanno scritto un appello proponendomi come candidato al Parlamento Regionale nella lista del PD.
Inutile dire che la posta in gioco è grande: rappresentare all’ARS la realtà palermitana e i movimenti di opposizione e di antagonismo al sistema clientelare che essa è riuscita ad esprimere rafforzerebbe la nostra presenza nelle istituzioni, dandoci l'opportunità rafforzare le nostre voci di dissenso e di formulare nuove proposte per il governo della Regione,  così come è avvenuto nei cinque anni della mia consiliatura.
Oggi siamo già presenti nelle Circoscrizioni e al Comune; estendere la nostra volontà di cambiamento al livello regionale ci metterebbe nelle condizioni di creare sinergie virtuose e portare avanti le battaglie di sempre e le altre che verranno con maggiore efficacia.
Abbiamo un progetto per Palermo e la Sicilia che non può e non deve rimanere chiuso in un cassetto. La nostra battaglia per governare la Palermo di domani e sostenere la Palermo di oggi dipende anche da questa tornata elettorale.

    Riteniamo di dover garantire continuità rafforzandoci all'interno delle istituzioni.
Abbiamo l'obbligo morale di riconfermare la nostra presenza sul territorio perché è questo che i nostri 60.000 elettori si aspettano da noi.
Per questo motivo ho accettato di raccogliere l'appello dei sottoscrittori e dei vertici del PD di candidarmi da indipendente nella lista del Partito Democratico.
Si tratta davvero di una grande opportunità, anche in considerazione della legge elettorale regionale (sarà quasi impossibile per qualsiasi lista civica superare lo sbarramento del 5% in almeno 5 delle 9 province).
Per questo vi chiedo ancora una volta di mobilitarvi: la sfida è difficile e abbiamo bisogno della collaborazione di tutti, in città e in provincia.
Come luogo di coordinamento abbiamo aperto una sede in via Vincenzo di Marco 22 a Palermo che funzionerà soprattutto come centro di raccolta dei contatti.
La campagna vera elettorale, come è sempre stata nostra peculiarità, si svolgerà nel territorio, per le strade, tra la gente, discutendo dal vivo i problemi e le possibili soluzioni, come abbiamo sempre fatto.

    Con il contributo di tutti il traguardo è sicuramente alla nostra portata, perché dopo il Comune, anche l'ARS conosca la forza e la bellezza di un progetto e di una candidatura costruiti collettivamente dalla base!
 
    Un abbraccio
    Fabrizio Ferrandelli
 

 

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento