Elezioni a Carini, Monteleone riconfermato sindaco: "Adesso avanti tutta"

Sostenuto dal Pd e dalla sinistra ha ottenuto al ballottaggio 5.830 voti pari al 51,01%. Il rivale di centrodestra Salvatore Sgroi si è fermato a 5.600 preferenze, cioè il 48,99%

Giovì Monteleone

Giovì Monteleone è stato riconfermato alla guida di Carini. Il sindaco uscente ha avuto la meglio, al ballottaggio, sul rivale Salvatore Sgroi. Monteleone era sostenuto dal Pd e dalla sinistra e ha ottenuto 5.830 voti pari al 51,01%. Salvatore Sgroi (centrodestra) si è fermato a 5.600 preferenze, cioè il 48,99%. Nel centro alle porte di Palermo l'affluenza per questo secondo turno è stata del 32%. Monteleone ha festeggiato la rielezione su Facebook, con uno stringato ma eloquente: "E ora avanti tutta" già prima che la Regione divulgasse il dato definitivo. Una volta arrivata l'ufficialità si è concesso un lungo post.

ballottaggio carini-2

"É stato premiato - si legge - il lavoro fatto in questi ultimi 5 anni in mezzo alla gente e per la gente, ma soprattutto la proposta e la squadra di governo ,piena di giovani e donne, più coesa, più omogenea e più credibile. É stato bocciato invece l’assemblaggio sconclusionato di perdenti che si sono rivelati né di centro né di destra, senza idee se non quella sola di abbattere il cambiamento intrapreso cinque anni fa: prova ne sia che tanti cittadini anche di destra e di centro hanno preferito noi a loro. Ringrazio i cittadini che con il voto phanno partecipato e fortemente voluto che il processo di cambiamento iniziato 5 anni fa non subisse interruzioni e hanno continuato a riporre la fiducia in noi. Ringrazio i giovani le donne e i vecchi amici, con i quali da tanti anni ho condiviso lotte e progetti per il futuro, che adesso é diventato presente, e tutti i candidati delle nostre liste che hanno messo passione, energia per ottenere questo splendido risultato. Sono loro che mi hanno dato quel sostegno, quella energia e l’entusiasmo per vincere questa sfida e che sicuramente non mancheranno per i prossimi cinque anni".

"Ringrazio - si legge ancora - mia moglie e i miei figli che mi hanno supportato e sopportato permettendo che gran parte del mio tempo venga sottratto alla mia famiglia e dedicato alla comunità carinese. Con loro e per loro e per tutti i cittadini e cittadine carinesi ho ancora la forza di sostenere la responsabilità di governare questa comunità che amo e che diventa sempre più grande e sempre più complessa e difficile. Adesso La vera sfida è quella di dare risultati e rendere compartecipi alla vita amministrativa e politica più cittadini possibili anche tutti coloro che hanno disertato le urne o perché disaffezionati alla politica o impauriti dal covid. E' per questo che il mio pensiero va anche al mio avversario Totò Sgroi, una brava persona, che ringrazio anche per la passione con cui ha partecipato a questa sfida e del quale avremo,con i suoi consiglieri, bisogno per costruire la Carini del domani. Bisogna cogliere il messaggio degli elettori che hanno bisogno di continuità ed è per questo che oggi é una data storica. Non è facile in un paese difficile come il nostro ottenere questo vero risultato oserei dire rivoluzionario: 10 anni di continuità amministrativa! E proprio per questo non c’è tempo per festeggiare: subito al lavoro per affrontare l’emergenza Covid e le tante altre emergenze che assillano la nostra comunità ma soprattutto lavorare perché in questa comunità l’emergenza faccia posto alla programmazione e alla costruzione della Carini del futuro fondata sul lavoro, sulla tutela del territorio e sulla convivenza civile".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento