Elezioni, Scoma: "Mezzogiorno sia priorità prossimo governo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Il centro sud dovrà essere una delle prime priorità che dovrà intestarsi il nuovo Governo”. Lo sottolinea il deputato Francesco Scoma, vice commissario di Forza Italia in Sicilia, secondo cui “Per fare ripartire l’Italia deve ripartire il mezzogiorno che sconta l’immobilismo dei governi Monti, Renzi e Gentiloni a cui si aggiunge, per la Sicilia, il ‘nulla’ del governo Crocetta a targa PD. Il meridione è stato letteralmente abbandonato è ha estrema necessità di riprendere ossigeno senza bonus vari e redditi di cittadinanza, ma incentivando le piccole e medie imprese, praticando quegli sgravi fiscali necessari per rimetterli nei binari giusti della competitività. In questa maniera si innescherà quel virtuosismo che permetterà di creare nuovi e ‘veri’ posti di lavoro a tempo indeterminato ai quali dovranno essere inclusi tutti quei lavoratori cinquantenni esodati che si ritrovano senza lavoro e senza pensione. Senza dimenticare – aggiunge Scoma – che per rimettere in moto l’economia, il meridione necessita di collegamenti viari indispensabili, ha bisogno dell’alta velocità, ha l’esigenza di avere tutte quelle infrastrutture necessarie per ripartire e innescare la rinascita del Paese”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento