Ecco chi è Giulia Di Vita, deputata alla Camera del Movimento 5 Stelle

Palermitana, 28 anni, laureata in Ingegneria gestionale. Attivista dal 2007, è stata eletta nella Circoscrizione Sicilia 1

Giulia Di Vita è nata a Palermo il 24 novembre 1984. Ventotto anni, ha conseguito la laurea magistrale in Ingegneria Gestionale presso l'Università di Palermo con la votazione di 110/110. Si sta abilitando alla professione di Ingegnere Industriale. Tesi di laurea sperimentale, svolta presso l'Ospedale Civico di Palermo - Unità di Farmacia, in Metodi Statistici per la Gestione del Rischio e dell’Innovazione: “Tecniche di aggregazione dei giudizi in ambito DST- Dempster-Shafer Theory: un'applicazione in ambito sanitario”. Ha studiato nove mesi in Svezia, presso l'Institute of Technology dell'Università di Linköping. Fa parte del Meetup "Il Grillo di Palermo", divenuto poi M5S Palermo, dal primo V Day dell'8 Settembre 2007. "Da allora - scrive nel suo profilo di presentazione - ho sempre portato avanti insieme agli attivisti di Palermo le tante battaglie civiche che interessano la nostra realtà, soprattutto riguardo la mobilità sostenibile e l'antimafia, promuovendo in particolare attività sui temi della disabilità a cui da sempre mi sono interessata tramite volontariato presso A.F.P.D - Ass. Famiglie Persone Down e poi collaborazione con il Coordinamento Hasso e il Comitato Siblings".

DICHIARAZIONE DI INTENTI PER IL PARLAMENTO. "Intendo portare in parlamento innanzitutto lo spirito di trasparenza, condivisione e 'servizio civico' che ha sempre contraddistinto il M5S, chi è attivista davvero non smette mai di esserlo. Spero che chiunque di noi andrà a rappresentarci possa mantenere e nutrire nel tempo i principi su cui abbiamo costruito le nostre attività negli anni e affrontare così tutte le gravose questioni che saremo chiamati a risolvere anche in veste istituzionale. Non chiedo quindi a nessuno di fidarsi o affidarsi a me o ad altri candidati più o meno meritevoli, ma chiedo di avere più fiducia in se stessi e lavorare al nostro fianco affinché il disinteresse e l'indifferenza lascino spazio alla partecipazione e alla cooperazione. Voglio dimostrare a questo Paese che non sono tutti uguali, che c'è gente onesta, gente disinteressata, gente che non prende in giro con le parole, gente il cui interesse è la felicità degli altri e vivere attorniato da comportamenti civili. Esistono persone che immaginano un mondo migliore: io sono uno di quelli".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento