Ecco chi è Chiara Di Benedetto, deputata alla Camera del Movimento 5 Stelle

Palermitana, 25 anni, laureata in Scienze e Tecnologie dello Spettacolo. E' stata eletta nella Circoscrizione Sicilia 1

Chiara Di Benedetto è nata a Palermo l'11 novembre 1987. Ha 25 anni e nel 2011 ha conseguito la laurea di I livello in Scienze e Tecnologie dello Spettacolo, presso l'Universitá di Palermo. Nel 2010 ha fondato, insieme ad altri attori, l' associazione culturale "Soggettile Teatro", portando avanti un progetto di ricerca artistica e teatrale, organizzando eventi culturali a Palermo. Lo scorso anno ha svolto per quattro mesi attività di tirocinio in Portogallo. Si è avvicinata al Movimento 5 Stelle nel 2012, iscrivendosi al Meetup e  partecipando attivamente alla campagna elettorale per le elezioni comunali dello scorso maggio. Ha preso parte alla stesura delle linee guida della parte culturale del programma presentato dal M5S alle elezioni regionali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DICHIARAZIONE DI INTENTI PER IL PARLAMENTO. "Copertura completa dell’Adsl a livello di territorio nazionale. Riduzione del debito pubblico con forti interventi sui costi dello Stato con il taglio degli sprechi e con l’introduzione di nuove tecnologie per consentire al cittadino l’accesso alle informazioni e ai servizi senza bisogno di intermediari. Vietare la nomina di persone condannate in via definitiva. Disincentivo dell’uso dei mezzi privati motorizzati nelle aree urbane. Sviluppo di reti di piste ciclabili protette estese a tutta l’area urbana ed extra urbana. Potenziamento dei mezzi pubblici a uso collettivo e dei mezzi pubblici a uso individuale (car sharing) con motori elettrici alimentati da reti. Piano di mobilità per i disabili obbligatorio a livello comunale. Garantire l’accesso alle prestazioni essenziali del Servizio Sanitario Nazionale universale e gratuito. Diffusione obbligatoria di Internet nelle scuole con l’accesso per gli studenti.   Investimenti nella ricerca universitaria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 4 zone rosse a Palermo: Musumeci "chiude" i centri di Biagio Conte

  • Chiudono il negozio mentre sono in camerino, mamma e figlia bloccate per 2 ore da Ovs

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): arrivano i primi tamponi rapidi

  • Viale Regione, rapinatori armati di coltello assaltano il Lidl: scatta il fuggi fuggi

  • Straordinario ritrovamento a Caltavuturo: scoperta strada del secondo secolo Dopo Cristo

  • Coronavirus, altri 65 nuovi casi in Sicilia: Palermo la provincia più colpita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento