Elezioni

Elezioni Europee, M5S Terrasini: "Scrutatori siano disoccupati". Il sindaco accetta

Gli interessati devono presentare la dichiarazione di disoccupazione entro le ore 13 del 28 aprile 2014. il Il Movimento 5 Stelle: "Esultiamo per una buona notizia di giustizia sociale"

Il 1 aprile il Movimento 5 Stelle di Terrasini ha chiesto all'amministrazione comunale di adottare come requisito ulteriore per la nomina degli scrutatori per le prossime elezioni Europee del 25 maggio lo stato di disoccupazione.

Oggi il sindaco Massimo Cucinella ha accettato la richiesta. La commissione elettorale comunale nominerà quindi gli scrutatori tra i cittadini, già iscritti all'albo, che dichiarino di essere disocuppati/inoccupati, iscritti alle liste di collocamento o studenti non lavoratori. "Qualora le domande dovessero superare il numero prescritto a coprire tutte le sezioni elettorali - spiega il Comune in una nota pubblicata sul sito - la Commissione procederà al sorteggio. Gli interessati devono presentare la dichiarazione entro le ore 13 del 28 aprile 2014 presso l'ufficio elettorale, Corso Vittorio Emanuele III n. 371, o presso l'ufficio di segreteria, Piazza Falcone-Borsellino n.1. Prima di presentare la domanda, bisogna verificare di essere iscritti all'albo degli scrutatori 2014".

"Felici per l'epilogo ottenuto in tale vicenda, esultiamo per una buona notizia di giustizia sociale", scrive il Movimento nella nota diffusa.       

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Europee, M5S Terrasini: "Scrutatori siano disoccupati". Il sindaco accetta

PalermoToday è in caricamento