rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Elezioni comunali 2012

Posto in cooperativa per un voto Servizio di Striscia accusa Faraone

Il tg satirico di Canale 5 ha trasmesso un servizio di Stefania Petyx che accusa il "rottamatore" di aver cercato consensi elettorali promettendo lavoro. Che replica: "Mai sognato voti di scambio"

Striscia la notizia colpisce ancora. Stavolta nel mirino del Tg satirico di Canale 5 è finito Davide Faraone, accusato di un presunto voto di scambio alle primarie del centrosinistra. "Nonostante i buoni propositi dei candidati - spiega una nota di Striscia - che auspicavano un rinnovamento nella politica, Stefania Petyx documenta una pratica vecchia quanto il mondo: a Palermo le primarie del centrosinistra sarebbero state terreno di clientelismo".

Secondo quanto mostrato nel servizio andato in onda questa sera (GUARDA IL FILMATO), la cooperativa Palermo Migliore avrebbe "spinto" per votare il "rottamatore" alle primarie, dicendo che ci sarebbe stato più lavoro. All'origine del sospetto, un insolito sms inviato ai circa mille iscritti, con scritto di recarsi velocemente presso la sede di via Mozart, muniti di tessera elettorale. E ai ganci inviati dalla trasmissione nella sede della cooperativa è stato assicurato il più classico "se sale lui, il lavoro c'è". Ma la trasmissione non si è limitata a sapere ciò: si è voluta assicurare che lo stesso Faraone fosse a conoscenza di quanto stesse accadendo. Inviando un altro complice alla festa di fine campagna elettorale, è stato proprio Faraone a confermare (inconsapevolmente) a un finto membro della cooperativa che per avviare qualsiasi "discorso" era prima necessaria la sua vittoria.

LA REPLICA DI FARAONE.

Pippo Russo, segretario provinciale di Italia dei valori, attraverso una nota dice: "Dopo il servizio di Striscia la Notizia sul presunto voto di scambio chiesto agli iscritti della cooperativa Migliore, ho chiesto formalmente alla commissione elettorale l'acquisizione del filmato e l'eventuale trasmissione per competenza alla commissione dei garanti per le dovute determinazioni".

Quello di Striscia è un assist perfetto per Maurizio Gasparri, presidente dei senatori del Pdl, che non si lascia sfuggire l'occasione per infierire sul Pd: "Complimenti a Bersani, organizzatore delle primarie di Palermo che ha perso con la Borsellino - dice Gasparri - mentre, come ha documentato Striscia la notizia, ci sarebbe stato voto di scambio con promesse di lavoro a favore del terzo classificato, il candidato Pd doc sostenuto dal rottamatore Renzi. Complimenti a tutti".

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Posto in cooperativa per un voto Servizio di Striscia accusa Faraone

PalermoToday è in caricamento