rotate-mobile
Elezioni comunali 2012

Movimento 5 stelle, definita la lista: Nuti sarà il candidato sindaco dei "grillini"

A novembre inizierà la campagna elettorale. Il programma politico composto da 15 punti salienti e redatto con il contributo di tutti gli attivisti nelle scorse settimane. "possiamo andare ben oltre il 5%"

Riccardo Nuti è il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni. Nuti, trentenne dipendente per un'azienda di telecomunicazioni, è stato scelto al termine dell'iter elettorale interno. I 33 "grillini" eletti a inizio ottobre alle primarie del Movimento, ieri hanno deciso che sarà proprio Nuti il "portavoce" ch concorrerà per la carica di sindaco alle prossime amministrative. Le votazioni, alle primarie, erano accessibili a tutti i cittadini italiani, anche quelli residenti all'estero e si poteva votare recandosi presso la sede di via Sampolo 56 o per via telematica.

La lista degli eleggibili è stata creata basandosi su tre principi: il candidato doveva essere incensurato, doveva aver partecipato ad almeno tre attività del movimento e non doveva essere iscritto ad alcun partito. Per ogni candidato, era possibile visionarne un profilo virtuale con foto ed una breve descrizione dei propri interessi e delle proprie competenze. Gli attivisti del Movimento si dichiarano contenti del risultato ottenuto. "E' venuta a votare in sede anche una signora di 86 anni - afferma Giulia Di Vita in un comunicato - che, dopo la nostra spiegazione, ha votato utilizzando il pc".

Scelto il candidato alla poltrona di primo cittadino, adesso i "grillini" palermitani inizieranno la campagna elettorale sul territorio: dal mese di novembre il candidato portavoce, insieme ai candidati alle amministrative 2012 e a tutti gli attivisti del movimento, avvieranno dei banchetti con lo scopo di incontrare e parlare con i concittadini e far conoscere le attività e le proposte del Movimento 5 Stelle Palermo. Il programma politico è composto da 15 punti salienti ed è stato redatto con il contributo di tutti gli attivisti nelle scorse settimana. "Tra qualche giorno - annuncia Nuti - i 15 punti saranno online. Non è un documento chiuso e per questo vogliamo che attraverso la rete i cittadini propongano le loro idee per cambiarlo in meglio". Le priorità di un'azione di governo però sono già chiare, e Nuti ne indica tre: trasparenza nella gestione delle risorse della pubblica amministrazione, rispetto dell'ambiente e mobilità sostenibile. Lontani da qualsiasi logica di alleanza con i partiti "tradizionali", l' ostacolo numero uno per la lista dei grillini è lo sbarramento al 5% che rischia di lasciare fuori da Sala delle Lapidi, anche se Nuti è ottimista: "Sappiamo che è una sfida difficile - ammette- ma se riusciamo ad intercettare il voto di chi ormai non crede né alla destra né alla sinistra e il popolo che in massa ha votato si ai referendum del 12-13 giugno scorsi possiamo andare ben oltre il 5%".

Oltre a Nuti che sarà il "portavoce" del Movimento, la lista che verrà presentata alle amministrative è formata da: Giorgio Ciaccio. Giampiero Trizzino. Claudia La Rocca, Giulia Di Vita, Samanta Busalacchi, Alessandro Vetro, Claudia Mannino, Toni Ferrara, Gabriella Fiore, Alice Pantaleone, Pietro Salvino, Silvio Catalano,Francesco Menallo, Marco Negrì, Luigi Scarpello, Antonino Corrao (Ninni). Azzurra Cancelleri. Marcella Di Martino, Giorgio Stassi, Maria Rita Rigogliuso, Giovanni Sardisco. Giuseppe Marchese, Sergio Oliva, Angelo Scribano, Vincenzo Lima, Fabio D'Anna, Vincenzo Pintagro, Andrea Porcarelli, Simone Cecchini, Giovanni Allegra, Irma Digrandi, Giuseppe Ippolito.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movimento 5 stelle, definita la lista: Nuti sarà il candidato sindaco dei "grillini"

PalermoToday è in caricamento