Presentata la lista "Chiamalacittà" per Alessandro Aricò Sindaco

"Nessun consigliere uscente, nessun professionista della politica, ma persone impegnate nel volontariato, nell’associazionismo, nella sanità"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Nessun consigliere uscente, nessun professionista della politica, ma persone impegnate nel volontariato, nell’associazionismo, nella sanità. Questo lo “zoccolo duro” della lista CHIAMALACITTÀ, presentata oggi da Tony Rizzotto assieme al candidato sindaco Alessandro Aricò e agli esponenti del MPA Carmelo Lo Monte e Lino Leanza. Nel corso della conferenza stampa, stamattina presso il comitato elettorale di Aricò, Rizzotto ha indicato l’obiettivo della lista: “Dare voce alle fasce deboli della città. Già nel nostro simbolo – ha aggiunto – sono esplicitate le linee guida della nostra azione politica, ovvero tradizione, ambiente, solidarietà. È come se fosse la seconda lista in campo per l’Mpa”.

Alessandro Aricò ha sottolineato come “l’importanza di questa lista risieda nella reale attenzione alle problematiche del territorio. È un tassello importante, un’unione di soggetti che conoscono bene la città e porteranno la loro esperienza in Consiglio comunale”. “Apprezzo la coerenza di Rizzotto, che prima di scendere in campo in questa tornata amministrativa ha lasciato l’incarico di assessore provinciale. L’Mpa si presenta a quest’appuntamento per garantire la stabilità amministrativa ai palermitani, assicurando pieno appoggio ad Aricò, che candidandosi ha fatto chiarezza in un clima di confusione politica”, ha detto Lino Leanza che, con Carmelo Lo Monte, supporterà il cammino di CHIAMALACITTÀ. “Palermo – ha concluso Lo Monte – ha bisogno di voltare pagina. Basta con le politiche emergenziali: i problemi non vanno gestiti ma risolti”.
 

I più letti
Torna su
PalermoToday è in caricamento