rotate-mobile
Elezioni comunali 2012

Ferrandelli si candida all'Ars: "Nessun accordo con i potenti"

Alle prossime elezioni regionali del 28 ottobre farà parte della lista del Pd da indipendente, "senza tessere né accordi con alcuno". Sosterrà la candidatura di Rosario Crocetta nella corsa alla Presidenza

Fabrizio Ferrandelli riparte da dove aveva cominciato: dalla sede di "Ubuntu", l'associazione da luio stesso fondata che si occupa di assistenza alle famiglie degli immigrati. E’ qui che questa mattina in conferenza stampa ha annunciato che si candiderà alle prossime elezioni regionali del 28 ottobre. Lo farà  nella lista del Pd, ma da indipendente, sostenendo la candidatura alla Presidenza di Rosario Crocetta, che lo aveva appoggiato sia alle primarie che alle scorse amministrative a Palermo.

Candidato si, “ma senza tessere né accordi con alcuno”, ha spiegato Ferrandelli. “Gli unici accordi che voglio fare – ha detto - sono quelli con le persone, con le associazioni, con il territorio, nessun accordo con i potenti. Crediamo in un sostegno sulla base di un programma”.

LETTERA. L'ex candidato a sindaco di Palermo ha diffuso una lettera dove spiega le motivazioni che l'hanno spinto a portare avanti la sua candidatura all'Ars e come intende portare avanti il suo progetto per la Sicilia ( LEGGI ).

 

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrandelli si candida all'Ars: "Nessun accordo con i potenti"

PalermoToday è in caricamento