Domenica, 20 Giugno 2021
Elezioni comunali 2012

Ferrandelli attacca Orlando: "E' un cialtrone"

"Perchè non prende le distanze da Ciancimino jr che ha detto di votarlo?". E chiede un confronto diretto con il leader di Italia dei Valori. La replica: "Nessun confronto con chi mi insulta"

Fabrizio Ferrandelli sceglie la linea dura contro Leoluca Orlando. “E’ un cialtrone”, attacca l’ex capogruppo Idv al Comune, chiedendo un confronto pubblico: “Orlando deve guardarmi negli occhi – dice Ferrandelli in conferenza stampa - quando dice certe bestemmie. Io lo conosco bene per essere stato con lui tanti anni, so come lavora”.

IL VIDEO DELL'INTERVISTA.

E aggiunge: “Leoluca Orlando rappresenta la politica della casta, da 30 anni guadagna 20 mila euro al mese e gira in auto blu”. E analizzando i dati che arrivano dai seggi elettorali che danno il portavoce Idv vicino al 48%, prosegue: “Deve spiegare da dove arriva quel 30 per cento di voti in più rispetto alle sue liste, sarebbe bene che prendesse le distanze da Ciancimino jr che ha dichiarato di votare per lui". Riferendosi poi agli attacchi ricevuti durante la campagna elettorale dallo stesso Orlando in merito ad un presunto appoggio da parte del governatore Lombardo, dice: “Anche il capogruppo del Mpa all'Ars Francesco Musotto ha detto di averlo votato”. Il vincitore delle primarie del centrosinistra prosegue: “Leoluca Orlando è l'uomo dei sospetti, sospettò persino di Giovanni Falcone, non è degno di andare alla commemorazione”. Rispondendo a distanza al candidato di Idv che questa mattina aveva detto che Ferrandelli avrebbe comprato i voti delle primarie di marzo, Ferrandelli risponde: Io avrei comprato i voti delle primarie? Sì, certo, con i soldi di Orlando...”. Infine, in ottica ballottaggio, si dice fiducioso:  “Siamo sicuri di potere ribaltare il dato elettorale e di vincere al ballottaggio, che sarà come vincere un referendum”.

Nessun confronto. Nel pomeriggio, nel corso di una conferenza stampa convocata presso il suo comitato, il candidato sindaco di Italia dei Valori, Leoluca Orlando ha risposto ad alcune affermazioni dell’ex delfino: “Io mi confronto con la città – ha detto il candidato Idv - e non con chi da settimane non fa che insultarmi nè io voglio insultare. Mi confronterò con le categorie produttive e con altri ma non con chi mi insulta”. E sui presunti voti comprati alle primarie aggiunge: “Non lo dico io che Ferrandelli abbia pagato i voti per le primarie, lo dice la Procura che ci sono quattro inchieste giudiziarie in corso che parlano di compravendite di voti..”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferrandelli attacca Orlando: "E' un cialtrone"

PalermoToday è in caricamento