Elezioni a Cerda, il ritorno di Cappadonia sindaco: "Far conoscere il nostro paese in Italia"

Avvocato, 59 anni, è già stato sindaco dal 1993 al 1997: "Noi uomini liberi per il bene dei cittadini, esperienza, competenza e grandi progetti nel mio programma"

Mario Cappadonia

Mario Cappadonia, 59 anni, avvocato, è ufficialmente candidato a sindaco di Cerda. Laureato in Giurisprudenza, vanta una lunga militanza nel volontariato avendo fatto parte di associazioni legate all’equitazione, alla musica, alla cultura. È stato già sindaco dal 1993 al 1997, è stato consigliere e assessore e vanta una lunga esperienza amministrativa. Dopo aver ultimata la raccolta delle firme, il gruppo a sostegno di Cappadonia consegnerà le liste. Praticamente pronto il programma.

Obiettivo dell’amministrazione Cappadonia è quello di "gettare le basi perché Cerda possa finalmente riacquisire la dignità di “città” riconosciuta anche dalle altre comunità oltre i confini della provincia, puntando su peculiarità del territorio riconosciute a livello nazionale come il carciofo e la Targa Florio". Il programma  punta quindi sul diritto al lavoro, alla famiglia, sulla trasparenza amministrativa, sulla partecipazione popolare, sullo sviluppo socio economico e su un utilizzo più razionale delle risorse finanziarie anche per migliorare i servizi ai cittadini. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Siamo uomini liberi che hanno scelto di candidarsi per il bene di Cerda e non per interessi personali – dice Cappadonia - sono stati tempi duri per gli enti locali, i tagli ai trasferimenti non hanno aiutato, la crisi generale ha messo in difficoltà le famiglie. Oggi però ci sono nuove possibilità, e se mi ripresento dopo anni è proprio perché non possiamo lasciarci sfuggire questa occasione. Tutti abbiamo un solo obiettivo: quello di far crescere Cerda e rilanciarla tra le località più importanti della Sicilia, e conosciute anche in altre regioni". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Vendono frutta e verdura con il reddito di cittadinanza in tasca, nei guai 2 fratelli

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento